Posted on

STORIE (di) CERAMICHE 3

Storie (di) Ceramiche 3, Pisa, 2016.

STORIE (di) CERAMICHE 3

“Importazioni mediterranee”

In ricordo di Graziella Berti a tre anni dalla scomparsa

Pisa, 11 Giugno 2016, SMS Biblio Biblioteca Comunale di Pisa, via S. Michele degli Scalzi

Anche quest’anno, a tre anni dalla sua scomparsa, si vuole ricordare Graziella Berti, figura di rilievo negli studi storici su Pisa ed il Mediterraneo e tra le massime esperte italiane di ceramica medievale e della prima età moderna, attraverso le ricerche di alcuni studiosi che offrono nuovi apporti su linee d’indagine tradizionali.
La Giornata di Studi di quest’anno volge l’attenzione verso le ceramiche importate in Italia dal bacino del Mediterraneo. Questo è stato uno dei primi temi affrontati da Graziella Berti assieme a Liana Tongiorgi, ed è sempre rimasto uno degli argomenti ai quali lei ha continuato a dedicarsi con passione.
Durante l’incontro diversi studiosi presenteranno i dati che giungono dalla prosecuzione delle ricerche su questo tema nell’arco dell’Alto Tirreno in un’ampia cronologia che, dai primi secoli del Medioevo, arriverà sino alle soglie del Quattrocento.
Nella prima parte del pomeriggio saranno descritte le dinamiche di circolazione delle varie tipologie di vasellame mediterraneo in tre ambiti urbani: Genova, Lucca e Pisa. Nel pomeriggio, invece, verranno offerti dei focus specifici su alcune classi ceramiche e sulle dinamiche di distribuzione e consumo delle stesse a Pisa e in area alto-tirrenica. Uno spazio finale dedicato al dibattito offrirà un momento di confronto ulteriore al fine di approfondire quanto discusso e di creare le basi per future ricerche.
La Giornata si concluderà con la presentazione degli Atti della scorsa edizione.

Programma della giornata:

  • Ore 15:00: saluti introduttivi di Gabriella Garzella (Società Storica Pisana), Sauro Gelichi (Università di Venezia) e Andrea Ferrante (Assessore alla Cultura – Pisa)
  • Ore 15:30: Elisabetta Abela, Note sulla circolazione delle ceramiche d’importazione dall’area mediterranea a Lucca, tra VI e VII secolo.
  • Ore 15:50: Fabrizio Benente, Dal Mediterraneo a Genova: aggiornamenti sulla circolazione della ceramica di importazione in Liguria (XI-XIII secolo).
  • Ore 16:10: Marcella Giorgio, Circolazione e consumo di vasellame di importazione mediterranea a Pisa e nel contado nel Bassomedioevo (XI-XIV secolo).
  • Pausa
  • Ore 16:45: Monica Baldassarri, La ceramica invetriata da cucina: le produzioni e la commercializzazione in area tirrenica tra XII e XIII secolo.
  • Ore 17:05: Beatrice Fatighenti, Distribuzione, commercio e consumo di prodotti mediterranei nella Toscana medievale. I contenitori da trasporto a Pisa e nel Valdarno Inferiore.
  • Dibattito
  • Ore 18:00: Presentazione degli Atti della II Giornata di Studi “Storie (di) Ceramiche 2. Maioliche ‘Arcaiche’ ” a cura di Federico Cantini (Università di Pisa)

Moderazione del dibattito a cura di Gabriella Garzella (Società Storica Pisana) e Sauro Gelichi (Università di Venezia)
Organizzazione a cura di Marcella Giorgio e Monica Baldassarri
Giornata promossa dalla Società Storica Pisana
Con il patrocinio di:

  • Association Internationale pour l’Etude desCéramiques Médiévales et Modernes en Méditerranée (AIECM3)
  • Associazione Nazionale Archeologi (ANA)
  • Archeoclub sede di Pisa
  • Campo Arqueológico de Mértola
  • Centro Ligure per la Storia della Ceramica
  • Comune di Pisa
  • Società degli Archeologi Medievisti Italiani (SAMI)

Link

Visualizza / scarica il programma in formato pdf

Sarà presentato anche il volume In&Araound. Ceramiche e Comunità. Secondo convegno tematico dell’AIECM3. Faenza, Museo Internazionale delle Ceramiche, 17-19 aprile 2015.