Istruzioni per la consegna e le correzioni

Consegna dei testi

I testi devono essere consegnati in formato digitale (Word compatibile), nella versione definitiva e completi di note, bibliografia, didascalie e appendici. Utilizzate la numerazione automatica per le note a piè di pagina. Consigliamo inoltre di numerare tutti i titoli e sottotitoli, per facilitare il nostro lavoro di impaginazione. Contattateci preventivamente per ottenere le norme redazionali da seguire. I testi devono avere le note a piè di pagina con numerazione automatica.
Nel caso dobbiate fornire pubblicazioni camera ready, contattateci preventivamente per accordarci sulla versione di software, il progetto grafico e le norme redazionali da utilizzare. Dovranno comunque essere consegnati sia i file pdf con caratteristiche idonee per la stampa che il pacchetto dei file sorgente (montaggio, allegati, font).

Consegna delle illustrazioni

Le illustrazioni devono essere consegnate in formato digitale. Nominare i file in modo da renderli facilmente identificabili; utilizzare la stessa numerazione delle didascalie. Indicare la scala nelle didascalie delle tavole di reperti o inserire una scala metrica. Per le piante inserire una scala metrica nel disegno. Le didascalie devono essere consegnate in un file separato in formato Word compatibile.
Foto, disegni, grafici – file a colori; formato tiff (comp. zip), psd o jpeg qualità 12; risoluzione minima 300 dpi alla dimensione di stampa.
Foto, disegni, grafici – file in scala di grigi; formato tiff (comp. zip), psd o jpeg qualità 12; risoluzione minima 400 dpi alla dimensione di stampa.
Disegni al tratto – file bitmap, formato tiff (comp. zip) o psd, risoluzione minima 800 dpi alla dimensione di stampa; file in scala di grigi; formato tiff, psd o jpeg qualità 12; risoluzione minima 400 dpi alla dimensione di stampa.
Immagini vettoriali – file nel formato originale o pdf, indicare il programma usato.
Tabelle – file nel formato originale, indicare il programma usato.

Consegna delle correzioni

Limitare le correzioni allo stretto necessario. Sostituzioni o integrazioni saranno addebitate al costo della lavorazione.
Solitamente inviamo le bozze in formato pdf, accompagnate da una e-mail con le istruzioni ed eventuali indicazioni: leggete con attenzione.
In generale dovreste stampare il pdf, apportare le correzioni sulla bozza cartacea, quindi inviarcele per posta, per fax, o allegando una scansione ad una e-mail; se le correzioni sono poche potete indicarle direttamente sul pdf utilizzando gli strumenti di acrobat reader; oppure potete comunicarcele via e-mail o telefonicamente, comunicandoci la pagina, colonna, riga da correggere, testo errato e testo corretto.
Questi sono i segni standard per apportare le correzioni sul cartaceo: i segni del correttore.

Glossario della stampa e prestampa