Archeologia e Calcolatori, 33.1, 2022

40,00

Author: Andrea Arrighetti (edited by), Rossella Pansini (edited by)
Year of printing: 2022
ISBN: 9788892851221
e-ISBN: 9788892851238

Technical Information

Issue 33.1, 2022 of the journal Archeologia e Calcolatori is a special issue dedicated to “Systems and techniques of documentation, management and enhancement of historical architecture. Some recent experiences ”. The volume, edited by Andrea Arrighetti and Rossella Pansini, develops around a core of six articles presented during the III Interdisciplinary Seminar "Construction Economics and Techniques", organized by the Department of Historical Sciences and Cultural Heritage of the University of Siena, to which were then added eight contributions, sent to the journal independently by the individual authors and focused on themes common to those dealt with in the Sienese seminar, demonstrating the keen interest in the applications of information technologies for knowledge, enhancement and protection of historical architecture. The volume is divided into four sections, which offer a broad overview of the most recent research findings: Relevant applications of historical architecture; Management of excavation and architectural data; The relief between interpretation and reconstruction; The communication of the archaeological data.
Contents

SISTEMI E TECNICHE DI DOCUMENTAZIONE, GESTIONE E VALORIZZAZIONE DELL’ARCHITETTURA STORICA. ALCUNE RECENTI ESPERIENZE

  • Andrea Arrighetti, Rossella Pansini, Introduzione

Applicazioni di rilievo dell’architettura storica

  • Alice Capobianco, Sara Gagliolo, Applicazione del rilevamento geomatico alla Domus della Regina d’Inghilterra a Pompei (VII, 14, 5): risultati preliminari
  • Andrea Fiorini, Scansioni dinamiche in archeologia dell’architettura: test e valutazioni metriche del sensore LiDAR di Apple
  • Manuela Incerti, Dal rilievo all’analisi di superfici complesse: il caso della pseudo-cupola di Galla Placidia
  • Carlo Inglese, Simone Lucchetti, Il mausoleo di Cecilia Metella tra documentazione grafica analogica e digitale: un approccio metodologico multidisciplinare

La gestione dei dati di scavo e architettonici

  • Luca Mandolesi, Roberto Montagnetti, David Gerald Pickel, Come nasce una base GIS per l’archeologia opensource, sviluppata da archeologi per gli archeologi: lo scavo di Poggio Gramignano, Lugnano in Teverina (TR)
  • Maria Notardonato, Il contributo dell’Università degli Studi del Molise allo studio delle tecniche murarie di età romana
  • Elena Gigliarelli, Giovanni Cangi, Luciano Cessari, Rilievo per la modellazione e la gestione informativa hbim. Approccio multicomponente per l’analisi strutturale e il restauro di edifici storici
  • Raissa Mammoli, Marina Inì, Ramona Quattrini, Metodologie a supporto della ricerca storico-archivistica e per la trasparenza del modello hbim del Lazzaretto di Ancona nel progetto di Luigi Vanvitelli

Il rilievo tra interpretazione e ricostruzione

  • Daniele Ferdani, Emanuel Demetrescu, Gianluca Bottazzi, Paola Bigi, Il contributo dell’archeologia digitale allo studio e all’interpretazione dell’edilizia storica. Il caso di San Marino
  • Andrea Arrighetti, Analisi e documentazione archeologica dell’edilizia storica in aree a rischio sismico: dall’atlante dei tipi costruttivi murari all’impiego delle moderne tecnologie di rilievo
  • Fabrizio Sommaini, Dallo studio alla ricostruzione: fonti e metodologie per la rappresentazione di un contesto perduto. Il caso dei granai e fienili al Complesso di Domiziano (Foro Romano-Palatino)
  • Rossella Pansini, Rilievo, documentazione e ricostruzione di un centro monumentale con fotogrammetria e modellazione tridimensionali: il caso della città romana di Sala

La comunicazione del dato archeologico

  • Stefano Bertocci, Strumenti per la comunicazione e la conservazione della documentazione del patrimonio archeologico: il Complesso di Villa Adriana (Tivoli, RM) e il sito archeologico di Masada (Israele)
    Paolo Clini, Renato Angeloni, Mirco D’Alessio, Roberto Perna, David Sforzini, La digitalizzazione per la documentazione, lo studio e la fruizione di un sito archeologico. La vr experience del teatro di Ricina

More info

Weight/size0,810 kg
Dimensions:24x17x1,6 cm
Place of printing

Sesto Fiorentino (FI)

Year of printing

Type

Book

Pages

298

Illustrations

eBook with color illustrations, illustrations in black and white and color

Binding

paperback

ISSN

e-ISSN

ISBN

e-ISBN

Language

Italian, summarized in English

Open Access

Creative Commons LicenseThis work is licensed under license Creative Commons Attribution - Non commercial - No derivative works 4.0 International.