Da insediamento fortificato a reale villeggiatura. Committenza, architettura e paesaggio per il castello di Govone

96,00

Author: Luca Malvicino (edited by)
Year of printing: 2023
ISBN: 9788892851597
e-ISBN: 9788892851603

Description

A territory dominated by a castle, which becomes its fulcrum and generator of transformations both for the surrounding landscape and for the town that lies around its walls. This is the logic, briefly expressed, according to which the castle of Govone, over the centuries, has been able to affect and create a complex system, which has led to its recognition as a UNESCO heritage site, part of the serial site of the Savoy Residences of Piedmont.
Its many vicissitudes – first a fortified place, then the residence of the Solaro di Govone counts, then purchased by the Savoys and finally owned by the Municipality of Govone – have given rise to a fragmentation in the conservation of documents, dispersed in many archives, sometimes not inventoried or cataloged in sections that are difficult to identify, often generating a partial and non-exhaustive reconstruction of the construction phases of the castle factory, the gardens and its appurtenances.
This volume attempts to collect the information known up to now, integrating it thanks to the identification of unpublished documentation and through the material and direct knowledge gathered in the context of the restoration sites of recent years, to deliver to the scientific community a broad, albeit not yet exhaustive, to delve into the history of a building that has seen its walls crossed by the logic of the court, by philosophers, architects, painters, craftsmen, gardeners, up to the current users, in an interweaving of relationships that few other places can boast.

Contents
  • Un ulteriore corso per la collana: studi e ricerche per il Castello di Govone, Chiara Devoti
  • Saluti, Silvia Valmaggi, Guido Curto, Tomaso Ricardi di Netro, Elio Sorba

1. Territorio e paesaggio a Govone: tracce di un sistema complesso, oltre il castello, Chiara Devoti

  • Il territorio di Govone plasmato per rispondere alle necessità dei proprietari del castello, Luca Malvicino
  • Riletture e nuove acquisizione archeologiche dal territorio di Govone, Paolo Demeglio
  • Govone, il suo castello e il suo territorio tra tardo IX e XV secolo, Viviana Moretti
  • Le tracce del castrum di Govone nella Divisione tra li Fr. Gio Giacomo, Obertino, ed Antonio, Luca Malvicino, Luca Reano

2. Il castello tra ampliamento e nuova costruzione, Luca Malvicino

  • «Dio mando a’ questa famiglia Fra’ Roberto Solaro», Luca Malvicino
  • Guarino Guarini e il progetto di ampliamento del castello, Luca Malvicino
  • Il conte Ottavio Francesco Solaro e la prosecuzione del cantiere del castello, Luca Malvicino
  • Un disegno di Filippo Juvarra per Govone, Luca Malvicino
  • Il testamento del conte Ottavio Francesco Solaro, Luca Malvicino

3. Il completamento architettonico del castello conil «padiglione di ponente» e il giardino in terrazze, Luca Malvicino

  • L’acquisto della porzione del conte Obertino e l’idea del completamento del castello, Luca Malvicino
  • Le «lettere a Favria» per la comprensione delle idee per il completamento del castello, Luca Malvicino
  • Il marchese Giuseppe Roberto Solaro tra adeguamento del «padiglione nuovo» del castello e realizzazione dei giardini, Luca Malvicino
  • Il sistema produttivo a sostegno del castello e della famiglia dei Solaro di Govone, Silvia Borra, Luca Malvicino
  • Il «Rustico» e la basse cour del castello, Luca Malvicino
  • Paolo Antonio Massazza, un architetto per il marchese di Breglio, Luca Malvicino
  • Michel Benard, l’intervento sui giardini del castello di Govone, Paolo Cornaglia
  • Le opere incompiute dal marchese di Breglio, Luca Malvicino
  • Il Gran Priore Antonio Maurizio Solaro e la costruzione del «padiglione di ponente», Luca Malvicino
  • La «Galleria del Gran Priore»: i Solaro di Govone nell’Ordine di Malta, Tomaso Ricardi di Netro
  • Le lettere a Montesquieu: Govone nel contesto della cultura europea dell’Illuminismo, Chiara Devoti
  • I restauri della galleria dell’appartamento per Montesquieu del castello di Govone, Chiara Ceriotti
  • Le «carte delle Indie» del marchese di Breglio come prototipo per una moda del Settecento piemontese, Luca Malvicino
  • Il restauro delle carte cinesi dell’appartamento del Gran Priore, Natalia Baccichetto
  • La fascinazione per la Cina. Carte cinesi nelle Residenze Sabaude, Lucia Caterina

4. Il riutilizzo dei frammenti delle fabbriche regie per il completamento decorativo del castello, Luca Malvicino

  • Tra Vienna e l’Antico: il recupero delle sculture della Fontana d’Ercole di Venaria Reale per il castello di Govone, Paolo Cornaglia
  • L’adeguamento del castello per il soggiorno della famiglia reale, Luca Malvicino
  • Il restauro delle superfici architettoniche dell’atrio di ingresso e della «galleria di ponente» sul piano terra del castello di Govone: due ambienti a confronto, Marie-Hélène Cully
  • Il castello dei conti Solaro di Govone attraverso gli Atti di Riduzione a mano Regia, l’Inventario del conte di Favria e la Pianta del Castello di Govone unito al Capoluogo, Luca Malvicino

5. Cosa manca a Govone «per rendere questo castello atto alla Comoda villeggiatura per un Reale Principe»?, Luca Malvicino

  • La trasformazione dei giardini e del castello per accogliere i reali principi a Govone, Luca Malvicino
  • Giuseppe Cardone, architetto regio, Paolo Cornaglia
  • La «Facciata di mezzanotte» e lo «Scalone a mezzogiorno», Luca Malvicino
  • Gli ambienti a servizio della «Reale Villeggiatura» di Govone, Luca Malvicino
  • «Nuove fabbriche necessarie farsi in aggionta al Reale Castello, e giardini di Govone», Luca Malvicino
  • La requisizione del castello di Govone nell’Inventario del 1799, Luca Malvicino

6. Il castello di Govone, patrimonio privato di Carlo Felice duca del Genevese, Luca Malvicino

  • Gli appartamenti del duca e della duchessa del Genevese sul piano terra, Luca Malvicino
  • Il giardino di Xavier Kurten, Luca Malvicino
  • Lo «Scalone di ponente», il «Ponte Egizio», il «Romitaggio» nei giardini del castello, Luca Malvicino
  • Gli appartamenti di Vittorio Emanuele I, Maria Teresa e dei principi sul piano nobile, Luca Malvicino
  • Soggetti e modelli per la decorazione del piano nobile. Luigi Vacca, Carlo Pagani e Andrea Piazza pittori per Carlo Felice, Luca Malvicino
  • L’Inventario del 1821: stato di fatto di un progetto di adeguamento del castello di Govone concluso, anche se per breve tempo, Luca Malvicino
  • Il Castello Reale di Govone, l’appartamento della regina nel Palazzo Reale di Torino, il Palazzo Reale di Genova, 1815-1821, Paolo Cornaglia

7. Un castello per la corte del Regno di Sardegna a Govone, Luca Malvicino

  • La «Casa di Cornarea», le nuove cucine e l’adeguamento delle scuderie. Ambienti di servizio per il castello di Govone, Luca Malvicino
  • La Cappella Reale nella chiesa della Confraternita dello Spirito Santo di Govone, Elena Gianasso
  • Il collegamento tra il castello e la Confraternita dello Spirito Santo di Govone attraverso la documentazione di cantiere e le iconografie, Luca Malvicino
  • I restauri della «Veneranda Confraternita dello Spirito Santo», Silvia Borra, Chiara Ceriotti, Gabriella Dalmonte
  • Il convento di Santa Maria delle Grazie di Govone, Silvia Borra
  • La nuova «Citroniera» per i giardini del castello, Luca Malvicino
  • Carlo Felice: dalla politica culturale alla committenza per il patrimonio privato, Maria Vittoria Cattaneo
  • Michele Timoteo Borda, architetto regio discendente di una famiglia di tecnici al servizio della Corte e del territorio, Giosuè Pier Carlo Bronzino

8. La committenza della regina vedova Maria Cristina per Govone, Maria Vittoria Cattaneo

  • Maria Cristina di Borbone-Napoli: una sovrana cosmopolita per l’adeguamento del castello, Maria Vittoria Cattaneo
  • Il patrimonio di Maria Cristina descritto nell’Inventario del 1845 e nei Testimoniali di Stato del Real Tenimento di Govone, Luca Malvicino
  • Ernest Melano e gli scaloni interni del castello di Govone, Luca Malvicino
  • Il secondo ampliamento dei giardini accanto al «Bosco Inglese», Luca Malvicino
  • Collezionismo botanico e aspetti di cultura del giardino nel Piemonte di primo Ottocento, dagli interventi di Xavier Kurten agli inventari dei Delorenzi per Govone, Marco Ferrari

9. I giardini e il castello dai duchi di Genova al Comune di Govone, Luca Malvicino

  • I duchi di Genova e il ridimensionamento di Govone,  Luca Malvicino
  • Il «Tenimento» di Govone: da sostegno economico per i conti Solaro a valore marginale per la Reale Villeggiatura, fino al suo smembramento, Luca Malvicino
  • Il Comune di Govone: la trasformazione del castello in Palazzo Comunale, Luca Malvicino
  • Il progetto di Attilio Pirinoli per l’adeguamento del castello di Govone a uffici comunali, uffici della pretura e scuole, Luca Malvicino
  • Le mobilier du château de Govone à la Villa Masséna, Jean-Pierre Barbero
  • La trasformazione dei giardini del castello in parco pubblico, Luca Malvicino

10. Un castello per Govone e non solo, Luca Malvicino

Note biografiche degli autori
Abstract
Abbreviazioni archivistiche ricorrenti
Autorizzazioni alla pubblicazione d’immagini

Additional information

Weight :1,960 kg
Dimensions:21x29x3 cm
Author

Number and series

4, Heredium

Place of printing

Sesto Fiorentino (FI)

Year of printing

Typology

Book

Pages

480

Illustrations

illustrations in black and white and color

Binding

paperback

ISSN

ISBNs

e-ISBN

Language

French, Italian

Open Access

Creative Commons LicenseThis work is licensed under license Creative Commons Attribution - Non commercial - No derivative works 4.0 International.