L’utopia del Catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo. La questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento

30,00

Author: Anna Guarducci
Year of printing: 2009
ISBN: 9788878143982

Description

The volume reconstructs the history of the procedures adopted in the eighteenth century in the development of an instrument for the registration of the patrimony constituted by the territory in all its settlement and productive articulations, through the gradual passage from a purely descriptive to the geometric cadastre. In theory, the principles on which to base the survey on the ground had already been established for at least two centuries, but only in which period were the conditions to put the rules into practice and thus collectively build the knowledge of scientific and practical topography.

Contents

Presentazione

Introduzione

1. Il problema del catasto moderno in Italia nel secolo XVIII: Alcuni dati generali

  • Lo Stato Sabaudo: Savoia e Piemonte (17298/39-anni ’60-’70 del XVIII secolo)
  • La Lombardia austriaca e altri domini asburgici
  • I precedenti veneti: esempi di catasti locali e disomogenei
  • La Repubblica di Genova: l’esperienza di Novi Ligure (1690) e i vani propositi settecenteschi
  • Gli Stati Estensi: Modena e Reggio (1711-1789)
  • Il Ducato di Parma (1765-1768)
  • Lo Stato Pontificio.

2. La questione del rinnovamento catastale nella Toscana settecentesca: il centralismo riformatore: L’impostazione del problema

  • Gli estimi topografico-descrittivi (secoli XIV-XVII): alcuni esempi
  • Il catasto granducale. Dalla reggenza ai primi anni del governo pietroleopoldino
  • La nuova ‘geografia’ amministrativa e la disomogeneità degli estimi
  • Verso un catasto generale: la Deputazione fiorentina sull’Estimo del 1778
  • La Deputazione senese sull’Estimo del 1780; Il parere dei matematici Leonardo Ximenes e Pietro Ferroni
  • Un compromesso tra le Deputazioni
  • La scelta delle comunità ‘campione’
  • Le prime operazioni catastali sperimentali
  • Il caos degli estimi vigenti e le suppliche delle comunità
  • Una svolta: l’estimo generale (1781-1782)
  • La rottura degli equilibri e la nuova Deputazione del 1782
  • L’opposizione del senatore Gianni e il dibattito in seno alla reputazione
  • Il naufragio dell’estimo generale e la sospensione delle operazioni in corso
  • Il granduca e il catasto
  • Il motuproprio del 14 febbraio 1785.

3. Le iniziative delle autonomie locali: Le risposte delle autonomie locali dopo il naufragio dell’operazione generale

  • I catasti geometrici non ultimati

4. Gli estimi geometrico-particellari realizzati in Toscana dopo il 1785: L’ultimazione dei lavori nella comunità di Buggiano (1786-1789)

  • I catasti delle comunità versiliano-apuane di Levignani (1788-1793), Brancagliana (1788) e Pietrasanta (1784-1795)
  • Le comunità livornesi-oisane di Rosignano, Castelnuovo della Misericordia (1788-1795) e Campiglia Marittima (1803-1807)
  • L’Estimo di Castelfranco di Sotto (1789-1790)
  • L’Estimo di Sinalunga (1793-1797)
  • L’Estimo di Fucecchio (1802)
  • Conclusioni. Dal catasto napoleonico alla catastoferdinandeo-leopoldino.

Appendice 1: Esempi di istruzioni e regolamenti emanati per i nuovi catasti geometrico-particellari della seconda metà del XVIII secolo in Toscana

Appendice 2: Notizie biografiche sugli operatori impegnati nei nuovi catasti geometrico-particellari tra fine Settecento e primo Ottocento in Toscana

Appendice 3: Gli strumenti utilizzati per la realizzazione dei nuovi catasti geometrico-particellari della seconda metà del XVIII secolo in Toscana.

Riferimenti bibliografici 

Indici

Additional information

Weight :0,702 kg
Dimensions:24x17x2,6 cm
Author

Number and series

3, Chorai

Place of printing

Florence

Year of printing

Typology

Book

Pages

368

Illustrations

illustrations in black and white and color

Binding

paperback, with flaps

ISSN

ISBNs

Language

Italian taste

eBook

Preview in pdf format
Buy on Torrossa
Consult on Google books
Buy on Google play

Through the DOI you can directly access the individual parts of the volumes
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Elenco abbreviazioni.; -; DOI: 10.1400/139150
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Presentazione / Greppi, Claudio.; Greppi, Claudio; DOI: 10.1400/139151
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Introduzione / Guarducci, Anna.; Guarducci, Anna; DOI: 10.1400/139152
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Il problema del catasto moderno in Italia nel secolo XVIII / Guarducci, Anna.; Guarducci, Anna; DOI: 10.1400/139153
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; La questione del rinnovamento catastale nella Toscana settecentesca: il centralismo riformatore / Guarducci, Anna.; Guarducci, Anna; DOI: 10.1400/139154
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Le iniziative delle autonomie locali / Guarducci, Anna.; Guarducci, Anna; DOI: 10.1400/139155
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Gli estimi geometrico-particellari realizzati in Toscana dopo il 1785 / Guarducci, Anna.; Guarducci, Anna; DOI: 10.1400/139156
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Appendice 1 / Guarducci, Anna.; Guarducci, Anna; DOI: 10.1400/139157
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Appendice 2 / Guarducci, Anna.; Guarducci, Anna; DOI: 10.1400/139158
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Appendice 3 / Guarducci, Anna.; Guarducci, Anna; DOI: 10.1400/139159
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Riferimenti bibliografici.; -; DOI: 10.1400/139160
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Nomi di persona; Autori degli studi; Nomi di luogo.; -; DOI: 10.1400/139161
  • L’utopia del catasto nella Toscana di Pietro Leopoldo: la questione dell’estimo geometrico-particellare nella seconda metà del Settecento / Anna Guarducci.; 9788878143982; Tavole.; -; DOI: 10.1400/139162