Un paesaggio medievale tra Piemonte e Liguria. Il sito di Santa Giulitta e l’Alta Val Tanaro

75,00

Author: Paolo Demeglio (edited by)
Year of printing: 2019
ISBN: 9788878149465
e-ISBN: 9788878149472

Description

The Alta Val Tanaro, and in particular the site of Santa Giulitta in the municipality of Bagnasco (CN), begin to reveal themselves in their multifaceted complexity. In fact, on the one hand, the fulcrum of the investigation is constituted by the set of buildings and ruins that testify to the succession of a fortified element of early medieval origin, perhaps Byzantine, and of a religious complex which, starting from a moment that falls between end of the XNUMXth and the beginning of the XNUMXth century until today, it has been an important place of devotion for the community that met, and still meets, around the cult of Saints Giulitta and Quirico. But on the other hand, the study by the School of Specialization in Architectural Heritage and Landscape of the Polytechnic of Turin - which with this volume renews its series - has analyzed various aspects of the valley in its entirety with a multidisciplinary perspective and in a long-term dynamic period, between the Roman age and the contemporary age: from archaeological data to architectural and artistic emergencies, from the settlement fabric to the production centers, from the geomorphological characteristics to the arboreal heritage, from abandoned industrial sites to the hypotheses of territorial enhancement.

Contents
  • Una nuova collana di studi della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio, Carlo Tosco
  • Saluti, Giorgio Ferraris Presidente dell’Unione Montana dei Comuni dell’Alta Val Tanaro, Giuseppe Carazzone Sindaco di Bagnasco, Sebastiano Carrara Presidente del Fondo Storico “Alberto Fiore”
  •  Valorizzare e tutelare il patrimonio culturale locale. Le attività del Fondo Storico “Alberto Fiore” per l’Alta Val Tanaro e Santa Giulitta, Alessia Castagnino
  • Introduzione, Paolo Demeglio

1. Indagini archeologiche: dal dettaglio alla ricomposizione a cura di Paolo Demeglio

SAGGI

  • Archeologia a Santa Giulitta e in Alta Val Tanaro: una dinamica diacronica e diatopica, Paolo Demeglio
  • Rilievo fotogrammetrico tramite UAV: tecniche geomatiche di analisi e ricostruzione tridimensionale del sito di Santa Giulitta, Walter Alberto, Gabriele Garnero, Paola Guerreschi, Luigi Perotti
  • Cost distance e viewshed analysis per un modello ricostruttivo dei percorsi in Alta Val Tanaro, Micaela Leonardi
  • L’applicazione del metodo di datazione del radiocarbonio alle malte della fortificazione, Rita Vecchiattini
  • Il materiale ceramico da Santa Giulitta, Laura Vaschetti

SCHEDE

  • Testimonianze archeologiche in Alta Val Tanaro, Tiziana Casaburi
  • Tracce medievali nell’architettura religiosa, Denise Rusinà
  • Le fortificazioni dell’insediamento di Bagnasco: analisi delle strutture murarie, Simone Vallero
  • Ipotesi interpretative e modelli per una ricomposizione tridimensionale delle trasformazioni del complesso religioso di Santa Giulitta, Giosuè Pier Carlo Bronzino
  • Le strutture difensive: caratteristiche e analisi stratigrafica, Marta Banino, Alice Giani, Luigi Gritella, Luca Malvicino
  • Analisi chimiche: report di indagine, Elisa Bertone, Silvia Spriano
  • Castrum di Santa Giulitta: cenni sulla tradizione delle presenze “saracene” a Bagnasco, Giammario Odello

2. Strumenti per l’indagine di un paesaggio: approcci storici, a cura di Chiara Devoti

SAGGI

  • Immagine e immaginario per il territorio della Val Tanaro: Santa Giulitta e il suo contesto nella cartografia storica, Chiara Devoti
  • Introduzione alle fonti documentarie per la storia dell’architettura, del territorio e del paesaggio, Laura Guardamagna
  • L’Alta Val Tanaro nelle più antiche fonti medievali, Giuseppe Banfo
  • Fra le chiese dell’Alta Valle Tanaro: dati e problemi, Giovanni Coccoluto
  • Gli affreschi di Santa Giulitta: uno sguardo sulla valle del Tanaro tra Gotico e Rinascimento, Massimiliano Caldera
  • Indagini sulla chiesa di età moderna, Elena Gianasso

SCHEDE

  • Le carte del sale, Elisa Piolatto
  • Regesto documentario per il complesso religioso di Santa Giulitta in Bagnasco (1315-1899), Elena Gianasso
  • Visite pastorali per la storia di Santa Giulitta, Elena Gianasso
  • Infrastrutture e insediamenti dell’Alta Val Tanaro: alcuni casi emblematici, Valentina Quitadamo
  • Strumenti GIS per la gestione dei dati, Valentina Quitadamo
  • Infrastrutture e mobilità per lo sviluppo del territorio, Massimo Nappo, Veronica Polia
  • Il paesaggio agroforestale della Alta Val Tanaro, Marco Devecchi, Paola Gullino, Federica Larcher
  • Il paesaggio colturale e boschivo storico dell’area di Bagnasco. Metodologie di ricerca e confronto con il paesaggio attuale, Caterina Lucarini, Francesca Matrone

3. Aspetti metodologici finalizzati alla conservazione a alla valorizzazione, a cura di Emanuele Romeo

SAGGI

  • Rovine e paesaggio: dalla conoscenza alla valorizzazione compatibile, Emanuele Romeo
  • Il complesso religioso di Santa Giulitta: verso una prospettiva di conservazione integrata, Monica Naretto
  • Comunicare la conoscenza, partecipare alla conservazione: la valorizzazione in progress di Santa Giulitta, Riccardo Rudiero
  • Valutazioni integrate per sistemi territoriali complessi, Marta Bottero, Giulio Mondini

SCHEDE

  • Le analisi sulla vegetazione ruderale finalizzate alla conservazione del contesto, Alessandro Viva
  • Il rilievo fotografico e il fotoraddrizzamento come strumento di conoscenza degli elevati, Silvia Summa
  • L’individuazione e la catalogazione degli elementi lapidei e dei frammenti erratici nel cantiere di conoscenza e di restauro, Mario Leonardo Melano, Umberto Montanari
  • Documentazione metrica della cappella di Santa Giulitta, Fulvio Rinaudo
  • La consistenza materiale della cappella di Santa Giulitta: analisi per la conservazione, Federica Bergamini, Roberta Vignuolo
  • Valutazione di aree strategiche e a rischio per un territorio montano: il caso di Ormea, Elisa Piolatto
  • Uno studio sui possibili sviluppi turistici dell’Alta Val Tanaro attraverso il metodo Choice Experiments, Caterina Catanzani

4. Architetture di pietra tra medioevo ed età moderna: i linguaggi aggiornati delle risorse locali, a cura di Maurizio Gomez Serito

SAGGI

  • Geomorfologia del sito: geologia del paesaggio e dei materiali, Maurizio Gomez Serito
  • Cappelle medievali nel distretto della pieve di Priola: un repertorio di materiali, tecniche e geometrie, Luca Finco
  • La chiesa maggiore di Santa Giulitta: una lettura inedita, Luca Finco, Maurizio Gomez Serito
  • L’analisi materica per lo studio di un sito archeologico: la fortificazione di Santa Giulitta, Valentina Saba

SCHEDE

  • Rilievi nell’antica cappella, a partire da un’analisi delle murature, Luca Finco
  • Un contributo per la conoscenza della chiesa maggiore di Santa Giulitta: la termografia all’infrarosso per la lettura delle tessiture murarie e l’interpretazione delle fasi costruttive, Luca Finco, Mario Girotto, Maurizio Gomez Serito, Monica Volinia
  • Lettura degli apparati murari e analisi materica per un’ipotesi delle trasformazioni del complesso dei Santi Giulitta e Quirico, Francesca Matrone, Francesca Perlo

Additional information

Weight :1,575 kg
Dimensions:21x29x2,4 cm
Author

Number and series

1, Heredium

Place of printing

Sesto Fiorentino (FI)

Year of printing

Typology

Book

Pages

386

Illustrations

illustrations in black and white and color

Binding

paperback

ISSN

ISBNs

e-ISBN

Language

Italian taste

Open Access

Creative Commons LicenseThis work is licensed under license Creative Commons Attribution - Non commercial - No derivative works 4.0 International.