Archeologia e Calcolatori, Supplemento 2, 2009. Archeofoss. Open Source, Free Software e Open Format nei processi di ricerca archeologica

32,00

Autore: Paolo Cignoni (a cura di), Augusto Palombini (a cura di), Sofia Pescarin (a cura di)
Anno di stampa: 2010
ISBN: 9788878144439

COD: ACSUPPL 2 Categorie: , ,

Descrizione

Nel volume, a cura di Paolo Cignoni, Augusto Palombini e Sofia Pescarin, sono pubblicati gli Atti di una iniziativa giunta alla quarta edizione il cui tema è l’Open Source, espressione che letteralmente tradotta dall’inglese informatico significa “sorgente aperta” e indica un software il cui codice sorgente è liberamente disponibile e accessibile sul web e utilizzabile da eventuali sviluppatori. La disponibilità di questo tipo di programmi favorisce l’interoperabilità fra gli utenti e di conseguenza sia la trasmissione dei risultati che la possibilità di cooperazione allo sviluppo di progetti complessi. I singoli contribuiti analizzano svariati aspetti legati alla utilizzazione dell’Open Source nella ricerca archeologica e nella conservazione e restauro dei beni culturali.

Contents

M. Mautone, Prefazione
S. Pescarin, Open Source in archeologia: ArcheoFOSS
S. Costa, G.L.A. Pesce, L. Bianconi, Il progetto IOSA cinque anni dopo: cambiamenti di prospettiva e indirizzi per il futuro
L.F. Tedeschi, S. Scanu, Interazioni e integrazione fra pianificazione e tutela dei beni archeologici: costruzione di una base di conoscenza con l’uso di gis open source
M. Milella, P. Vigliarolo, Proposte per un’archeologia open in rete
G. Gattiglia, Open digital archives in archeologia. Good practice
M. Trabucco, Pubblico ma non pubblico: prospettive normative sulla proprietà intellettuale dei dati archeologici
S. Costa, G.L.A. Pesce, Condivisione e diffusione dei dati nel settore dei beni culturali. Le potenzialità dell’integrazione tra standard, formati aperti e licenze libere
E. Pietroni, Un ambiente di realtà virtuale per l’interpretazione archeologica attraverso sistemi multi-utente on-line
W. Kuntner, S. Heinsch, Aramus. Uno scavo di archeologia orientale FLOSS
E. Demetrescu, S. Fontana, Archeo-restituzioni territoriali e urbane, valutazione del rischio archeologico e software open source
C. Pedelì, Archeotrac: una web application open source per favorire la diffusione di un modello di gestione ordinaria di tutti i beni archeologici
S. Pescarin, A. Palombini, L. Calori, A. Negri, Ambienti collaborativi 3d. Il caso di Virtual Rome
G. Di Giacomo, G. Scardozzi, Motori cartografici open source per la ricerca archeologica: applicazioni a Hierapolis di Frigia (Turchia)
M. Mazzei, A. Salvatori, A. Di Somma, V. Ferrari, Web Map Service nei processi di ricerca archeologica
I. Cerato, V. Vassallo, Progetto Ca’ Tron: dalle indagini sul campo alla ricostruzione del paesaggio
G. Meroni, M.G. Visconti, Gis archeologico del Grand Villaya – nord Perù
D. Demarchi, G. Di Gangi, C.M. Lebole, Un’applicazione open source per lo studio integrato del territorio: il progetto PICA
M. Callieri, M. Corsini, G. Ranzuglia, P. Cignoni, Scanner 3d con hardware low cost e strumenti free/open source
A. Bezzi, L. Bezzi, R. Gietl, Archeologia e Open Source, il prossimo passo: costruire e sviluppare progetti hardware
M. Felicori, M. Gaiani, A. Guidazzoli, M.C. Liguori, Framework OS per la comunicazione storica e archeologica
L. Mandolesi, pyarchinit – python, QGIS e PostgreSQL per la gestione dei dati di scavo
S. Laurenza, S. Mancuso, A. Costantino, Staying still and moving on. Un GIS interattivo per il calcolo e la visualizzazione scientifica di rotte e percorsi nel Mediterraneo antico
D. Pitzalis, R. Pillay, Il sistema IIPImage: un nuovo concetto di esplorazione di immagini ad alta risoluzione
A. Palombini, F. Giudici, blueOcean: un framework per la realizzazione di CMSsemantici
G. De Felice, G. Sibilano, G. Volpe, E. Di Sciascio, R. Mirizzi, G. Piscitelli, E. Tinelli, M. Trizio, Un sistema web-based per la gestione, la classificazione ed il recupero efficiente della documentazione di scavo
T. Federici, OS e tecnologie avanzate per la valorizzazione della conoscenza nel settore archeologico
S. Polla, Modelli raster di uso del suolo nella lunga durata in ambiente montano con GRASS
G. Maino, S. Massari, Un software CMS per l’archiviazione e la documentazione di materiale archeologico
B. Fanini, VIRO: un sistema per la navigazione assistita in ambienti virtuali
P. Grossi, A. Asta, S. Deola, S. Pedron, Un’esperienza di didattica e lavoro con software libero in ambiente universitario: il caso di Montegrotto Terme (Padova)
A. Pozzi, P. Salonia, Cloud Manager v1.0: un’applicazione open source per la gestione delle nuvole di punti
F. Cantone, A. Chianese, V. Moscato, Archeologia virtuale in blended learning. Esperienze, metodologie e strumenti all’Università “Federico ii” di Napoli
A. Lo Tauro, Analisi geospaziali OS per cambiamenti di uso del suolo in indagini archeologiche
A. Palombini, Conclusioni

OpenAccess eBook

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Archeologia e Calcolatori, Supplemento 2, 2019. ARCHEOFOSS OPEN SOURCE, FREE SOFTWARE E OPEN FORMAT NEI PROCESSI DI RICERCA ARCHEOLOGICA. Atti del IV Workshop (Roma, 27-28 aprile 2009)

Informazioni aggiuntive

Peso0.825 kg
Dimensioni24 × 17 × 2.1 cm
Autore

, ,

Numero e serie

,

Luogo di stampa

Anno di stampa

Tipologia

Pagine

Illustrazioni

Legatura

ISSN

ISBN

Lingua

,

eBook

Consulta su Torrossa