Insediamenti civili e religiosi nella media e alta valle del Potenza (MC) (Premio Ottone d’Assia e Riccardo Francovich 2012)

25,00

Autore: Sonia Virgili
Anno di stampa: 2014
ISBN: 9788878146006

Descrizione

La vallata del Potenza (MC) occupa il settore centrale delle odierne Marche e rappresentò a lungo, dall’età romana a quella pienamente medievale, una zona di confine, acquisendo caratteristiche proprie e rappresentando un corridoio insediativo vitale e longevo. Il dato storico-documentario, qui ricognito in tutte le sue potenzialità, e quello archeologico offrono una lettura diacronica del paesaggio della media e alta valle, che inizia in età tardo antica e termina con gli ultimi secoli del medioevo, alimentata da una costante cucitura tra lo scritto e il costruito. Il territorio preso in esame conserva, infatti, pregevoli sopravvivenze e, sebbene siano ancora poche le occasioni d’indagine archeologico-stratigrafica a esse associate e orientate al periodo medievale, questo testo si presenta come un primo e imprescindibile passo per una lettura storica multidisciplinare di questo comprensorio, con i dovuti rimandi al contesto regionale e nazionale.

Sommario

Presentazione, di Simonetta Minguzzi

1. Premessa metodologica: fonti e strumenti

2. L’assetto insediativo di età romana: poleografia, viabilità e popolament

3. Il Tardoantico e l’alto Medioevo: città e popolamento tra V e X secolo
3.1 Evoluzioni/abbandoni delle città romane e il rapporto con l’organizzazione diocesana
3.1.1 Settempeda e San Severino Marche
3.1.2 Trea e Montecchio
3.1.3 Prolaqueum e Pioraco
3.1.4 Camerinum: verso la diocesi e il ducato
3.2 Continuità e trasformazione delle campagne tra i secc. V-IX
3.2.1 I siti rurali: trasformazioni e abbandono
3.3 L’età carolingia: tipi di insediamento e loro detentori

4. Il fenomeno dell’incastellamento: modalità e tempi di attuazione
4.1 Il secolo XI: tipi d’insediamento e loro detentori
4.1.1 Insediamenti a carattere civile
4.1.2 Insediamenti religiosi
4.2 Il secolo XII: compimento del processo o secondo incastellamento
4.2.1 Insediamenti a carattere civile
4.2.2 I siti a carattere religioso: ecclesiae, plebes, monasteria
e il rapporto con i nuovi castra

5. Dalla signoria territoriale al comune: sec. XIII
5.1 I poli della vita civile: tipologie delle attestazioni ed evidenze strutturali
5.2 Chiese, monasteri e pievi nel nuovo equilibrio tra vescovi e comuni

6. Gli ultimi secoli del Medioevo: secc. XIV-XV
6.1 Comuni e signori nella gestione del territorio: nuove fortificazioni
per vecchi contrasti
6.1.1 Castelli e fortificazioni varanesche nella valle del Potenza
6.2 Ville e chiese rurali: l’insediamento sparso nell’età dei comuni
6.3 L’inurbamento dei monasteri rurali e l’espansione delle città

7. Conclusioni
Bibliografia
Abstract

Recensioni

Medieval Archaeology volume 61.1 (2017)

Informazioni aggiuntive

Peso0.70 kg
Dimensioni29 × 21 × 1.0 cm
Autore

Numero e serie

,

Luogo di stampa

Anno di stampa

Tipologia

,

Pagine

Illustrazioni

,

Legatura

ISSN

ISBN

Lingua

,

eBook

Anteprima in formato pdf
Acquista su Torrossa
Consulta su Google books
Acquista su Google play