KTISEIS Fondazioni d’Occidente Intrecci culturali tra Gela, Agrigento, Creta e Rodi – Atti delle XIV Giornate Gregoriane Agrigento, Museo Archeologico 25-27 Novembre 2022

95,00

Autore: Valentina Caminneci (a cura di), Matteo D’Acunto (a cura di), Claudia Lambrugo (a cura di), Maria Concetta Parello (a cura di)
Anno di stampa: 2024
ISBN: 9788892852617
e-ISBN: 9788892852624

Descrizione

Il volume KTISEIS raccoglie gli atti del convegno internazionale svoltosi ad Agrigento nel novembre 2022 nell’ambito delle XIV Giornate Gregoriane. Il convegno, organizzato in concomitanza con le celebrazioni per i 2600 anni della fondazione di Akragas, ha rappresentato un prezioso momento di dialogo, confronto e aggiornamento sul tema delle fondazioni greche d’Occidente, con speciale focus su Agrigento naturalmente, ma anche Gela, madrepatria di Akragas, Rodi e Creta, protagoniste della joint venture che direttamente o indirettamente porta alla nascita delle due grandi poleis siceliote. Sono proprio gli “intrecci” culturali tra Creta, Rodi, Gela e Akragas ad essere oggetto di attento riesame nel volume, anche alla luce dei più recenti risultati della ricerca archeologica e delle nuove prospettive metodologiche. Lo sfondo degli intrecci è invece il Mediterraneo quale spazio di intensa mobilità e connettività, di interazione culturale tra società diverse e formazione di identità multiple nell’ambito di una vicenda secolare complessa, quella dei Greci d’Occidente, per la cui comprensione risulta ormai inappropriata ogni contrapposizione manichea, tra Greci e Indigeni, tra Rodii e Cretesi.

Sommario
  • Paesaggi dell’intreccio: un contributo alla ricerca, Valentina Caminneci, Matteo D’Acunto, Claudia Lambrugo, Maria Concetta Parello
  • Le ragioni del convegno, Maria Concetta Parello
  • 1. Gela e Akragas tra Creta e Rodi, Ernesto De Miro

LE FONDAZIONI D’OCCIDENTE NEL CONTESTO MEDITERRANEO

  • 2. Mediterranean Island Networks and Colonial Traditions: Rhodes, Crete, Sicily and the Foundation of Gela, Antonis Kotsonas
  • 3. Il significato delle offerte di Gela e Agrigento nella ‘Cronaca di Lindo’, tra memoria e storia: una riconsiderazione, Carmine Ampolo
  • 4. La fondazione di Gela nel contesto mediterraneo, Michel Gras
  • 5. Rodi e le sue relazioni esterne all’epoca delle fondazioni di Faselide e di Gela, Matteo D’Acunto

IL QUADRO STORICO

  • 6. Fondazione e fondatori tra memorie coloniali e tradizioni letterarie: i casi di Gela e Agrigento, Mario Lombardo
  • 7. Rodii e Cretesi: a proposito della fondazione e degli ecisti di Gela, Emanuele Greco
  • 8. Onomastica e tradizione nella Sicilia geloa, Federica Cordano
  • 9. Le identità etniche dei fondatori nella storia di Akragas, Roberto Sammartano

RODI E CRETA NEL MEDITERRANEO

  • 10. Creta e Sicilia, al di là di Gela: ceramiche e techne di tradizione cretese a Megara Iblea tra fine VIII e VII secolo a.C., Lou de Barbarin
  • 11. Ceramiche rodie a Megara Hyblaea: un appunto dopo Villard, Jean-Christophe Sourisseau
  • 12. Niente da Rodi? Riflessione sull’Orientalizzante di Gela nel VII secolo a.C., Christian Mazet
  • 13. La mostra di vasi del Wild Goat Style nei Musei di Gela e Bochum (2006), Maria Costanza Lentini
  • 14. La circolazione della ceramica greco-orientale e del suo patrimonio figurativo in Sicilia e Italia meridionale nel VII secolo a.C.: indizi archeologici, contesti funzionali, percorsi storico-geografici, Mario Denti
  • 15. La definizione delle aree di culto nelle fondazioni greche di Sicilia: problemi di metodo e di evidenza archeologica, Clemente Marconi

GELA

  • 16. Il contributo di Dario Palermo alla conoscenza archeologica delle genti indigene in area geloo-akragantina, Massimo Frasca
  • 17. Le più antiche fasi di vita di Gela: contesti e cultura materiale, Caterina Ingoglia
  • 18. La forma urbana di Gela: revisioni, riflessioni e confronto con Akragas, Grazia Spagnolo
  • 19. Acropoli di Gela: nuovi dati dalla ricerca intorno alla prima configurazione dell’area sacra, Bianca Ferrara
  • 20. I balaneia di Gela tra Sicilia e Magna Grecia: capacità tecniche e progettuali di maestranze specializzate, Giovanna Greco
  • 21. Gela, dalla fondazione al 480 a.C., Rosalba Panvini, Gianluca Calà, Marina Congiu
  • 22. Dati archeologici e modelli interpretativi a confronto per una ricostruzione del panorama religioso di Gela in età arcaica, Marina Albertocchi
  • 23. Melissa e il toro. Intrecci culturali a Gela tra VII e inizi VI sec. a.C. I dati dalle necropoli, Claudia Lambrugo
  • 24. Looking for the Cretans: ritualità differenziata nelle necropoli geloe, Alessandro Pace

AGRIGENTO

  • 25. Produzione ceramica ad Akragas tra VI e V sec. a.C.: le indagini nell’area artigianale ad ovest di Porta V, Vincenzo Baldoni
  • 26. Spazio abitativo e programmazione urbanistica: il caso del Quartiere ellenistico-romano di Agrigento, Giuseppe Lepore
  • 27. Akragas : nuove ipotesi sulla città arcaica, Maria Concetta Parello
  • 28. Nuove ricerche sull’Acropoli di Akragas, Valentina Caminneci, Vincenzo Cucchiara, Giovanni Scicolone
  • 29. Prima della storia. Miti e forme di colonizzazione alto arcaiche nell’area dell’agrigentino, Luigi Maria Caliò, Helena Catania, Orazio Palio
  • 30. Akragantina hiera: riflessioni a margine, Elisa Chiara Portale
  • 31. Orizzonti arcaici e cultura materiale dal santuario del tempio D di Akragas: dati, contesti, revisioni, Gianfranco Adornato
  • 32. La necropoli di Contrada Montelusa ad Agrigento: revisione e rilettura delle vecchie evidenze, Monica de Cesare, Sabrina Mancino
  • 33. Nouvelles recherches au sanctuaire des divinités chthoniennes d’Akragas : un premier bilan, Laurence Cavalier, Émilie Cayre
  • 34. La fondazione delle colonie greche d’Occidente (Selinunte, Himera e Agrigento) e il mondo indigeno, Stefano Vassallo

ALTRE RICERCHE IN CORSO

  • 35. Necropoli di Selinunte (TP). Un nuovo progetto di ricerca, Andrea Bertaiola
  • 36. L’area a ovest del Santuario di Porta I: osservazioni preliminari sui materiali dallo scavo del 2005, Vincenzo Ferrari, Silvia Zito
  • 37. Agrigento: il tempio D e il suo santuario. Nuovi dati dagli scavi della Scuola Normale Superiore, Giulio Amara, Francesca D’Andrea, Federico Figura, Giulietta Guerini, , Giuseppe  Rignanese, Germano Sarcone, Giulia Vannucci
  • 38. Nuove ricerche sulle pendici orientali della Rupe Atenea, Valentina Caminneci, Antonio Di Maggio, Roberto Micciché, Magda Modica, , Ugo Orlando, Filippo Pisciotta
  • 39. Akragas e la gestione dell’acqua. Nuovi dati dal settore ovest del teatro, Gian Michele Gerogiannis
  • 40. L’età arcaica sotto la Casa III M. Ceramiche d’importazione, di produzione coloniale e locale dai livelli di età arcaica sotto un’abitazione nel Quartiere ellenistico-romano di Agrigento, Davide Giubileo, Carlotta Borella
  • 41. Contributo alla storia di Akragas tra VI e V secolo a.C. I materiali dal I e II isolato del quartiere ellenistico-romano, Francesca Paleari
  • 42. I prodotti delle fornaci a ovest di Porta V. Risultati preliminari dello studio sui materiali prodotti dalle fornaci D ed E nell’Area artigianale a ovest di Porta V ad Agrigento, Davide Giubileo, Carlotta Borella
  • 43. Produzioni policrome agrigentine alla luce delle recenti indagini archeometriche, Dario Giuliano, Gabriella Chirco, Giuseppe Montana
  • 44. Le statuette «dedaliche» nell’area agrigentina: tra identità e tradizione, Fabrizio Lo Faro
  • 45. Tracce di culti di origine cretese a Gela ed Akragas, Paolo Daniele Scirpo
  • Conclusioni, Michel Gras
Gli Autori

Informazioni aggiuntive

Peso2,090 kg
Dimensioni29,7 × 21 × 3,1 cm
Autore

, , ,

Anno di stampa

Numero e serie

12, Materia e arte

Luogo di stampa

Sesto Fiorentino (FI)

Pagine

506

Tipologia

Libro

Illustrazioni

illustrazioni in bianconero e colore

Legatura

brossura

ISSN

ISBN

e-ISBN

Lingua

francese, inglese, italiano, riassunti in francese, inglese, italiano

carta / ebook

carta, ebook Google Play, ebook Torrossa

Anteprima

  • Anteprima su Google Play
  • Visualizza e scarica – Anteprima