Mercato San Severino nel Medioevo. Il castello e il suo territorio

20,00

Autore: Paolo Peduto (a cura di)
Anno di stampa: 2008
ISBN: 9788878144590

Descrizione

Contributi di Angela Corolla, Sandra Lo Pilato, Paolo Peduto, Alfredo Maria Santoro, Franca Maria Vanni.

Con la diviso Ducatus del 949 il gastaldato di Rota fu assegnato al principato longobardo di Salerno. Oggi dell’antica Rota rimane soltanto il toponimo nel luogo in cui si sorgono i ruderi della plebs di S. Maria, detta appunto a Rota, nell’odierno comune di Mercato San Severino nel tratto terminale della pianura vesuviana, verso Sud-Est. Negli anni intorno al 640, durante la conquista di Salerno da parte dei Longobardi beneventani Rota fu distrutta (secondo una incerta tradizione storiografica) per aver i suoi abitanti opposto resistenza alle schiere beneventane. A partire da quegli anni, molto probabilmente, cominciò a svilupparsi sulla vicina collina del Palco il castello che con la famiglia normanna dei Sanseverino raggiunse quasi la massima estensione e sul piano politico divenne sede della più potente famiglia dell’Italia meridionale. Le indagini archeologiche hanno messo in evidenza le trasformazioni dell’insediamento fortificato che, dalla metà del secolo XI fino all’inizio dell’Età moderna, fu il cardine della più solida struttura feudale del regno di Napoli.

Sommario
Premessa

Il castello di Mercato San Severino nell’ambito delle fortificazioni dalla fine dell’alto Medioevo ai prodromi dell’età moderna (P.P.)

La terra dei Sanseverino: i castelli e l’organizzazione militare, insediativa ed economica del territorio (A.C.)

I reperti numismatici del castello di Mercato San Severino. Materiali per lo studio della circolazione monetaria nella Campania medievale (A.M. S.)

Un raro gettone di Norimberga dal Castello di Mercato San Severino (F.M. V.)

BibliografiaIndice analitico

Informazioni aggiuntive

Peso0.449 kg
Dimensioni24 × 17 × 1.2 cm
Autore

Numero e serie

,

Luogo di stampa

Anno di stampa

Tipologia

Pagine

Illustrazioni

Legatura

ISSN

ISBN

Lingua

eBook

Anteprima in formato pdf
Acquista su Torrossa
Consulta su Google books
Acquista su Google play

Tramite il DOI accedi direttamente alle singole parti dei volumi
  • Mercato San Severino nel Medioevo: il castello e il suo territorio / a cura di Paolo Peduto.; 9788878144590; Premessa / Peduto, Paolo.; Peduto, Paolo; DOI: 10.1400/134997
  • Mercato San Severino nel Medioevo: il castello e il suo territorio / a cura di Paolo Peduto.; 9788878144590; Il castello di Mercato San Severino nell’ambito delle fortificazioni dalla fine dell’alto Medioevo ai prodromi dell’età moderna / Peduto, Paolo.; Peduto, Paolo; DOI: 10.1400/134998
  • Mercato San Severino nel Medioevo: il castello e il suo territorio / a cura di Paolo Peduto.; 9788878144590; La terra dei Sanseverino: i castelli e l’organizzazione militare, insediativa ed economica del territorio / Corolla, Angela.; Corolla, Angela; DOI: 10.1400/134999
  • Mercato San Severino nel Medioevo: il castello e il suo territorio / a cura di Paolo Peduto.; 9788878144590; Osservazioni sull’organizzazione dell’abitato infra moenia / Lo Pilato, Sandra.; Lo Pilato, Sandra; DOI: 10.1400/135000
  • Mercato San Severino nel Medioevo: il castello e il suo territorio / a cura di Paolo Peduto.; 9788878144590; I reperti numismatici del castello di Mercato San Severino: materiali per lo studio della circolazione monetaria nella Campania medievale / Santoro, Alfredo Maria.; Santoro, Alfredo Maria; DOI: 10.1400/135001
  • Mercato San Severino nel Medioevo: il castello e il suo territorio / a cura di Paolo Peduto.; 9788878144590; Un raro gettone di Norimberga dal Castello di Mercato San Severino / Vanni, Franca Maria.; Vanni, Franca Maria; DOI: 10.1400/135002
  • Mercato San Severino nel Medioevo: il castello e il suo territorio / a cura di Paolo Peduto.; 9788878144590; Bibliografia.; -; DOI: 10.1400/135003
  • Mercato San Severino nel Medioevo: il castello e il suo territorio / a cura di Paolo Peduto.; 9788878144590; Indice analitico.; -; DOI: 10.1400/135004