Sepolture di prestigio nel bacino mediterraneo (secoli IV-IX). Definizione, immagini, utilizzo 1. Saggi 2. Poster Atti del convegno, Pella (NO), 28-30 giugno 2017

40,00140,00

Autore: Paolo de Vingo (a cura di), Yuri A. Marano (a cura di), Joan Pinar Gil (a cura di)
Anno di stampa: 2021
ISBN: 9788878149953
e-ISBN: 9788878149960

Descrizione

Il periodo compreso tra la tarda Antichità e l’alto Medioevo fu segnato da profonde trasformazioni che investirono ogni ambito della sfera sociale e culturale, ivi compresa quella funeraria. La diffusione del cristianesimo e l’arrivo di nuovi popoli sulla scena europea e mediterranea determinarono l’affermazione di inedite forme di autorappresentazione dei defunti e dei loro gruppi familiari, prime tra tutte l’uso della deposizione ad sanctos e delle sepolture con ricco corredo. A quasi quarant’anni dallo storico incontro di Créteil L’inhumation privilégiée du IVe au VIIIe siècle en Occident, il convegno di Pella si è voluto proporre come una rinnovata occasione di dibattito sugli usi sepolcrali delle popolazioni del mondo tardo e postromano, cercando di offrire una visione il più ampia possibile, in senso geografico e cronologico, dei fenomeni che investirono la sfera funeraria tra il IV e il IX secolo. I testi dei contributi e dei poster raccolti in questi due volumi intendono, dunque, apportare nuovi spunti di riflessione riguardo a uno dei temi più vivacemente dibattuti dall’archeologia e dalla storiografia degli ultimi anni.

Sommario

TOMO I

Presentazioni

  • Doriano Minazzi, Sindaco del Comune di Pella
  • Antonella Ranaldi

In memoriam

  • Véronique Gallien, di Patrick Périn
  • Annamaria Sammito, di Saverio Scerra

Paolo de Vingo, Yuri A. Marano, Joan Pinar Gil, Gli «affari» dei morti: status e rango, prestigio e privilegio tra Tardoantico e alto Medioevo. Rassegna ragionata di storia degli studi

Sessione I. Prestigio e privilegio: la vita, il funerale, la tomba

  • Gaetano Mangiameli, Tracce di prestigio nella sepoltura. Una prospettiva antropologica
  • Joan Pinar Gil, Inquadrare il prestigio. Uno sguardo al rapporto tra topografia, contenitori e corredi tombali
  • Alexandra Chavarría Arnau, Maurizio Marinato, Dieta e privilegio: riflessioni sulla diversità alimentare nel consumo di cereali in Italia settentrionale tra Tardoantico e alto Medioevo
  • Alessandra Mazzucchi, Annalisa Buono, Aspetti bioantropologici delle sepolture di elevato status sociale
  • Paola Marina De Marchi, Sepolture con corredo ricco tra gli ultimi anni del VI e la metà del VII secolo: un’ipotesi di confronto
  • Elisa Possenti, Potere, privilegio e prestigio tra fine IV e VII secolo in Italia nord-orientale e riflessioni sulle evidenze delle sepolture ad sanctos
  • Marcello Rotili, Sepolture di prestigio nella Langobardia minor 
  • Paolo de Vingo, Le pouvoir de représentativité des écritures épigraphiques sur le territoire italien centro-septentrional entre les IVe et Xe siècle : la situation actuelle et les perspectives de recherche
  • Eleonora Destefanis, ‘Scultura funeraria’ e sepolture di prestigio: uno sguardo archeologico su contesti e ideologia della morte nell’alto Medioevo italiano

Sessione II. Scenari: geografie, topografie, contesti

  • Isabella Baldini, Claudia Lamanna, Giulia Marsili, Sepolture vescovili, scelte funzionali e decorative nella basilica di S. Apollinare in Classe
  • Philippe Pergola, Alessandro Garrisi, Alessandro Bona, Gabriele Castiglia, Michela Flavia Colella, Elie Essa Kas Hanna, Ilenia Gentile, Prestigio, privilegi e normalità. Archeologia funeraria rurale nel complesso monumentale paleocristiano di Costa Balenae a Riva Ligure
  • Paolo de Vingo, La planification du repos éternel dans le Centre-Nord de l’Italie entre le Xe et le XIe siècle. Continuité et discontinuité dans les traditions funéraires aristocratiques du haut Moyen Âge
  • Donatella Nuzzo, Sepolture privilegiate nella città di Roma e nel suburbio tra tarda Antichità e alto Medioevo (III-X secolo)
  • Carlo Ebanista, Andrea Rivellino, Le sepolture privilegiate nella catacomba di S. Gennaro a Napoli tra tarda Antichità e Medioevo: nuove acquisizioni dall’analisi dei corredi funerari
  • Vittorio G. Rizzone, Anna Maria Sammito (†), Sepolture di prestigio nelle catacombe della Sicilia sud-orientale e di Malta
  • Véronique Gallien (†), Patrick Périn, Thomas Calligaro, La tombe de la reine mérovingienne Arégonde († v. 580) épouse de Clotaire Ier (511-561) et mère de Chilpéric Ier (561-584)
  • Manuel Moliner, Des sépultures de prestige de l’Antiquité tardive dans l’abbaye Saint‑Victor et rue Malaval à Marseille
  • Jordina Sales-Carbonell, Funus privilegium: poder, prestigio y riqueza en las necrópolis de la Tarraconense tardoantigua
  • María de los Ángeles Utrero Agudo, Late Antique and Early Medieval ecclesiastic architecture in Hispania: exceptional graves, their stratigraphy and interpretation
  • François Baratte, L’Afrique à la fin de l’Antiquité : sépultures privilégiées ou sépultures de prestige ?
  • Alessandro Rossi, Sepolture ad sanctos, culto dei defunti e “controllo” delle reliquie al tempo di Agostino
  • Tivadar Vida, Prestige burials in Pannonia and in the Carpathian Basin: elites between Mediterranean, Germanic and steppe traditions
  • Eduard Droberjar, Radka Knápek, Rich Elbe Germanic graves from the 3rd to the 5th century and their relations with the Mediterranean
  • Miljenko Jurković, Privileged burials in the south-eastern part of the Carolingian Empire (Istria) and the Ducatus Chroatiae at the end of the 8th and during the 9th century
  • Etleva Nallbani, Véronique Gallien (†), Inhumation et statut social privilégiés dans l’Ouest des Balkans au haut Moyen Âge. Les cas de Lezha et Komani
  • Yuri A. Marano, The Privileged Burials of Early Byzantine Greece (4th-6th centuries)
  • Elli Tzavella, How to remain visible: élite burials in Greece from the 7th to the 9th centuries
  • Michel Kazanski, Anna Mastykova, La Méditerranée dans le Barbaricum : les tombes privilégiées du Bosphore
  • Cimmérien à l’époque post-hunnique (deuxième moitié du Ve-première moitié du VIe siècle)
  • Fadia Abou Sekeh, Les tombes des monastères syriens : humilité et/ou prestige
  • Neil Christie, Afterword. Prestige in death: places, spaces, persons, legacies

TOMO II

Sessione III. Archeologia del lago d’Orta

  • Elena Poletti Ecclesia, Topografia antica del Lago d’Orta con un excursus sui luoghi di sepoltura altomedievali
  • Andrea Bertani, Simone Caldano, Andrea Del Duca, Angelo Marzi, Il territorio cusiano tra età paleocristiana e alto Medioevo

POSTER. Ricerche recenti in archeologia funeraria

  • Daniela Gandolfi, Lorenzo Ansaldo, Viviana Pettirossi, Valeria Amoretti, Sarcofagi in pietra dal sepolcreto tardoantico della Porta Nord di Albintimilium (Ventimiglia, IM, – Liguria)
  • Stefano Roascio, L’annesso semicircolare della chiesa di San Vittore di Albenga (SV). Un contesto devozionale e funerario di privilegio di ascendenza ambrosiana
  • Alessandra Frondoni, Paolo de Vingo, Fabrizio Geltrudini, Tombe “privilegiate” paleocristiane e altomedievali nel complesso di culto di San Paragorio di Noli (SV). Nuovi dati dallo scavo del settore esterno all’edificio battesimale
  • Marta Licata, Roberto Mella Pariani, Giuseppe Armocida, Ilaria Gorini, Omar Larentis, La tomba numero due della chiesa di San Michele in Mornago (VA): Indagine archeologica e antropologica
  • Omar Larentis, Enrica Tonina, Caterina Pangrazzi, Archeologia, antropologia e isotopi. Le sepolture di San Martino di Lundo nel Trentino occidentale
  • Lucia Dell’Asta, Verena Mora, La chiesa cimiteriale di Castel Drena (Trento): analisi di un individuo maschile deposto sub stillicidio
  • Alessandro Costantini, Individui di origine straniera nelle necropoli tardoantiche in Toscana
  • Dimitri Cascianelli, Tra devozione e cursus vitae: l’autorappresentazione dell’élite teodosiana nei sarcofagi “a porte di città”
  • Cristina Cumbo, Al fianco dei santi: un percorso privilegiato verso l’aldilà
  • Giovanna Ferri, Il vescovo Ottato di Vescera nelle catacombe di San Callisto. Sulle tracce di una perduta sepoltura di prestigio
  • Michela Stefani, La singolare tomba a camera dell’area archeologica del sepolcro degli Scipioni a Roma
  • Martina Bernardi, Lorenzo Curatella, Templum Pacis: la necropoli medievale del vicus ad Carinas 
  • Francesca Lezzi, Sepolture tardoantiche ed altomedievali dalla villa dei Bruttii Praesentes presso S. Maria de Vico Novo (Scandriglia – Rieti)
  • Nicola Busino, Un sarcofago paleocristiano dalla Capua sul Volturno
  • Giovanni Mastronuzzi, Valeria Melissano, Nicola Laghezza, Corredi e rituale funerario nel complesso paleocristiano di Fondo Giuliano a Vaste (Puglia meridionale)
  • Fabrizio Sudano, Maria D’Andrea, Cristiana La Serra, Sepolture post-classiche anomale sulle Mura Greche di Hipponion (Vibo Valentia). Spunti di riflessione
  • Marc Prat, Josep Casas, Josep M. Nolla, El conjunto monumental de Santa Magdalena (Empúries). Mausoleo cristiano, necrópolis e iglesia funeraria
  • José Ángel Lecanda Esteban, Tumbas privilegiadas en el Alto Valle del Ebro: del ducado de Cantabria al condado de Castilla (ss. V-X)
  • Albert Vicent Ribera i Lacomba, Llorenç Alapont Martin,  El sepulcro del gran martir Vicente, del obispo justiniano y otros cementerios privilegiados en Valencia
  • Luigi Quattrocchi, Le sepolture privilegiate nella Basilica di Uppenna, i casi dei mosaici funerari: studio preliminare

Informazioni aggiuntive

Peso4,200 kg
Dimensioni21 × 29 × 6,5 cm
Autore

, ,

Luogo di stampa

Sesto Fiorentino (FI)

Anno di stampa

Tipologia

Libro

Pagine

814

Illustrazioni

illustrazioni in bianconero e colore

Legatura

cartonato

Numero e serie

2, ArcheoAlpMed – Atti di Convegni

ISSN

ISBN

e-ISBN

Lingua

francese, inglese, italiano, parole chiave in inglese e italiano, spagnolo

carta / ebook

carta, ebook Google Play, ebook Torrossa

Anteprima