“Subtus copertum Petre Sancte”. Indagini geoarcheologiche presso il ‘Borgaccio’ di Pieve Vergonte (VCO)

24,0048,00

Autore: Sauro Gelichi, Paolo Mozzi, Alessandro A. Rucco (a cura di)
Anno di stampa: 2023
ISBN: 9788892851658
e-ISBN: 9788892851665

Descrizione

La ricerca presentata in questo libro esamina un contesto molto particolare. L’area del “Borgaccio”, nel comune di Pieve Vergonte (VCO), è nota per la presenza di un muro isolato, lungo circa 20 metri, genericamente databile al Medioevo, visibile a pochi metri dalla riva destra del fiume Toce, in una grande area prativa. La tradizione locale ha sempre considerato questo muro come la traccia del passato medievale di Vergonte, l’antica capitale del distretto, distrutta da terribili inondazioni durante il XIII secolo. Il volume raccoglie i risultati dell’indagine svolta dalle Università Ca’ Foscari Venezia e dall’Università degli Studi di Padova attraverso rilievi aerofotogrammetrici e termografici, lo studio della cartografia storica e della documentazione storiografica, indagini magnetometriche, GPR (Ground Penetrating Radar), ERT (Electrical Resistivity Tomography), carotaggi manuali e meccanici. Concordemente con quanto si poteva già intuire all’avvio della ricerca, il muro superstite del Borgaccio faceva parte di un complesso paragonabile al modello dei “ricetti”, ossia villaggi medievali fortificati, solitamente costruiti per conservare e proteggere beni. La planimetria complessiva delle evidenze documentabili risulta del resto comune a quella dei cosiddetti “borghi franchi”, nuclei demici fondati dai comuni con lo scopo di controllare e gestire ampi settori territoriali. Lo stato di conservazione delle strutture pertinenti al complesso del Borgaccio è estremamente lacunoso. La tradizione locale ha sempre motivato questa circostanza ipotizzando distruzioni causate da disastrose piene del Toce, documentate fin dal Medioevo. Tuttavia, questa ipotesi risulta smentita dall’indagine stratigrafica condotta nel sottosuolo fino a 10 m di profondità dal piano di campagna. Non ci sono tracce evidenti, infatti, di crolli strutturali o livelli estesi di macerie, né indicatori di una presenza umana stabile. È quindi più probabile, e questa è l’ipotesi presa in considerazione nel libro, che l’instabilità idrografica dell’area, verosimilmente sottovalutata in un primo momento, abbia dissuaso i costruttori dal completare l’edificazione del borgo, e abbia motivato, in ultima analisi, il trasferimento della sede del potere sulla sponda opposta, presso l’abitato di Vogogna.

Sommario
  • Presentazioni, di Guido Bonfedi, Tiziana Lippiello, Francesca Garanzini,  Elisa Lanza, Maria Grazia Medali
  • Introduzione, di Sauro Gelichi
  • 1. La ricerca a Pieve Vergonte, Sauro Gelichi, Paolo Mozzi, Alessandro A. Rucco

INQUADRAMENTO STORICO, ARCHEOLOGICO E GEOMORFOLOGICO DEL SITO

  • 2. La breve e travagliata vita dei centri curtensi e del borgo di Pietrasanta nel territorio di Pieve Vergonte, in Val d’Ossola , Giancarlo Andenna
  • 3. Le fonti cartografiche, Elisa Corrò, Alessandro A. Rucco
  • 4. Il quadro geomorfologico, Paolo Mozzi, Sandro Rossato, Elisa Corrò
  • 5. I dati archeologici dal ‘Borgaccio’, Alessandro A. Rucco
  • 6. Il quadro archeologico del territorio, Alessandro A. Rucco

TELERILEVAMENTO

  • 7. Rilievo RGB, multispettrale e termico tramite APR, Bruno Casarotto, Paolo Mozzi, Antonio Persichetti, Sandro Rossato, Alessandro A. Rucco

PROSPEZIONI GEOFISICHE

  • 8. Le indagini magnetometriche, Ken Saito, Alessandro A. Rucco
  • 9. Indagini GPR e ERT, Filippo Barsuglia, Gianfranco Morelli, Alessandro A. Rucco

INDAGINI GEOGNOSTICHE

  • 10. Le indagini a carotaggio manuale e meccanico, Paolo Mozzi, Sandro Rossato, Alessandro A. Rucco, Elisa Corrò

ELABORAZIONE E DISCUSSIONE DEI DATI

  • 11. Discussione sui dati, Sauro Gelichi, Paolo Mozzi, Sandro Rossato, Alessandro A. Rucco
  • 12. Archeologia al ‘Borgaccio’ di Pieve Vergonte: tra “fate morgane” e dati scientifici, Sauro Gelichi
Appendice: stratigrafie dai carotaggi, Elisa Corrò, Paolo Mozzi, Sandro Rossato, Alessandro A. Rucco (a cura di)
Bibliografia
Summary

Informazioni aggiuntive

Peso0,550 kg
Dimensioni29 × 21 × 0,9 cm
Autore

, ,

Luogo di stampa

Sesto Fiorentino (FI)

Anno di stampa

Tipologia

Libro

Pagine

128

Illustrazioni

illustrazioni in bianconero e colore

Legatura

brossura

ISBN

e-ISBN

Lingua

italiano, riassunto in inglese

carta / ebook

carta, ebook Google Play, ebook Torrossa

Anteprima