VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale. Pré-tirages (Matera, 12-15 settembre 2018) – Volume 1

40,00

Autore: Francesca Sogliani (a cura di), Brunella Gargiulo (a cura di), Ester Annunziata (a cura di), Valentino Vitale (a cura di)
Anno di stampa: 2018
ISBN: 9788878148659
e-ISBN: 9788878148666

Descrizione

VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale. Volume 1

Sezione I. Teoria e Metodi dell’Archeologia Medievale

Sezione II. Insediamenti Urbani e Architettura

a cura di Francesca Sogliani, Brunella Gargiulo, Ester Annunziata, Valentino Vitale
Chiesa del Cristo Flagellato (ex Ospedale di San Rocco)
Matera, 12-15 settembre 2018

Il volume I contiene i testi delle relazioni che sono presentate e discusse al VIII Congresso Nazionale della Società degli Archeologia Medievisti Italiani (Matera, 12-15 settembre 2018), articolate in 2 Sezioni: Teoria e Metodi dell’Archeologia Medievale; Insediamenti Urbani e Architettura

Sommario
  • Matera 2019 e l’VIII Congresso Nazionale della Società degli Archeologi Medievisti Italiani, Francesca Sogliani

Sezione I. Teoria e Metodi dell’Archeologia Medievale

  • Un metodo appena sfiorato: Giovanni Patroni e i prodromi dell’archeologia stratigrafica in Italia, Marco Frati
  • Un passo avanti e due indietro, ovvero come il relativismo post-processualista recupera l’archeologia antiquaria, Vasco La Salvia
  • Storia dell’archeologia storica: perché in Italia non abbiamo avuto una Historical Archaeology?, Alessandro Panetta
  • Per una data quality nelle pratiche di crowdsourcing applicate alla ricerca archeologica, Mattia Sanna Montanelli
  • Per un’archeologia delle comunità rurali nei tempi lunghi. Pagi e vici tra romanizzazione e alto Medioevo nelle regioni prealpine, Gian Pietro Brogiolo
  • Archeologia Pubblica in Italia: un tema di grande attualità e una serie di equivoci, Marco Valenti
  • Ricostruire il Medio Evo: le botteghe del Buon Governo tra iconografia, fonti scritte e fonti archeologiche, Marco Valenti
  • La strategia comunicativa dell’Archeodromo di Poggibonsi, Luca Isabella
  • L’archeologia professionale e le sfide imposte dalla crisi: quando la necessità può diventare virtù (?), Federico Salzotti
  • Ricostruire l’alto Medio Evo: l’esperienza dell’Archeodromo di Poggibonsi tra realtà e prospettive, Marco Valenti
  • Dai contesti all’approccio: strategie di campionamento e nuove metodologie di analisi archeobotaniche a Miranduolo (Chiusdino, SI), Milena Primavera, Miriana Concetta Colella, Ignazio Minervini, Paula Calò, Girolamo Fiorentino
  • Miranduolo (Chiusdino, SI): dallo scavo al progetto di parco, Marco Valenti
  • L’uso della fotogrammetria tridimensionale per il rilievo del castello di Miranduolo, Stefano Bertoldi
  • Due esempi pionieristici di Archeologia Pubblica in Italia: il “Progetto Centoborghi” e il “Progetto Montefeltro” metodi e risultati, Daniele Sacco
  • “Percezione del paesaggio” e Archeologia urbana alla luce della convenzione europea del paesaggio, Sabrina Pietrobono
  • Montecorvino Rovella (SA), chiesa di S. Ambrogio. Revisione di vecchi scavi – analisi paleopatologiche – prospezioni geognostiche – indagini multispettrali sui dipinti murali, Chiara Lambert, Marielva Torino, Felice Perciante, Sara Marazzani, Vincenzo Gheroldi
  • Costruire, vivere (e musealizzare) un castello: il complesso caso di Lagopesole (Avigliano, PZ), Romina Pirraglia, Enrico Giannichedda
  • Archeologia medievale e costruzione partecipata dell’identità locale: percorsi di archeologia di comunità a Luogosanto (Sardegna Nord-Orientale), Fabio Pinna
  • Montagne contese, montagne condivise: lo studio delle forme storiche di appropriazione della terra tra storia e archeologia (Paesi Baschi, Spagna, VIII-XXI secolo), Anna Maria Stagno

Sezione II. Insediamenti Urbani e Architettura

  • La chiesa di Sant’Andrea a Mombasiglio (CN): note sull’analisi degli elevati e prime conclusioni, Paolo Demeglio, Alberto Gnavi, Sarah Elena Pischedda, Chiara Tosto
  • Albenga (SV): immagini di una città tardoantica di confine, Stefano Roascio,
  • La defunzionalizzazione e l’abbandono dell’anfiteatro di Albenga nel quadro di una città in trasformazione, Giuseppina Spadea, Stefano Roascio, Elena Dellù, Alessandro Bona
  • La “torre dei diamanti” in Castel Gavone (Finale Ligure, SV): archeometria di un esempio di architettura del potere (fine del XV secolo), Luca Finco, Maurizio Gomez Serito, Giorgio Brusotti, Giovanni Murialdo
  • Segni lapidari e organizzazione dei cantieri: il caso dei Magistri Antelami, Aurora Cagnana
  • Castrum Clusolae: un castello e il suo sistema di chiusa. Morfologia, materiali e tecniche costruttive, Annamaria Azzolini
  • I paesaggi urbani di Padova e Monselice post-classiche: approccio integrato tra fonti e GIS Analysis, Angelo Cardone, Federico Giacomello
  • Cesena, piazza della Libertà. Storia di un nuovo focus della città bassomedievale, Simone Biondi, Cinzia Cavallari, Luca Mandolesi
  • Fiesole: archeologia di una città nell’ambito della dominazione longobarda (VI-VIII secolo). Nuove prospettive di ricerca, Andrea Biondi
  • Terremoti, dissesti e restauri a Firenze. Evidenze dalla lettura archeologica e dal rilievo dell’edilizia storica, Andrea Arrighetti
  • Ancora sulla martellina dentata a Firenze (Badia a Settimo, Battistero): aggiornamenti e nuovi quesiti fra archeologia e storia dell’architettura medievale, Marco Frati
  • Pisa, Terme di Nerone e Porta del Parlascio. Nuovi dati archeologici da un recente scavo urbano, Giuseppe Clemente
  • Dall’isolato medievale al complesso universitario: gli scavi presso l’area della Sapienza a Pisa, Marcella Giorgio
  • La cattedrale di Volterra: prime indagini sugli elevati, Marie-Ange Causarano
  • Il monastero di San Ponziano (Spoleto, PG): nuova lettura delle strutture architettoniche della cripta sulla base delle recenti analisi di geo radar e laser scanner, Riccardo Consoli
  • Archeologia dell’architettura e prevenzione. Metodi di primo livello per la valutazione di vulnerabilità sismica di complessi architettonici, Paolo Faccio, Isabella Zamboni
  • La portata del deposito: organizzazione sociale e dati quantitativi a Cencelle, Francesca Romana Stasolla
  • L’osteria medievale di porta S. Paolo a Roma: analisi storica, cartografica ed archeologica, Marina Marcelli, Simona Pannuzi
  • Gli scavi delle Terme Centrali di Aquinum: nuovi dati per la definizione dell’abitato tra Tardoantico ed età longobarda, Cristina Corsi, Giuseppe Ceraudo, Giovanni Murro
  • Continuità e discontinuità delle città attraverso il dato toponomastico. Alcuni dati dai contesti abruzzesi, Maria Carla Somma
  • Indagini di archeosismologia storica in territorio aquilano, Fabio Redi, Andrea Arrighetti, Erika Ciammetti, Francesca Savini
  • S. Maria “de Acculis”: una chiesa, un insediamento alle origini della città. Gli scavi del 2011-2015 nel complesso di S. Chiara all’Aquila, Fabio Redi, Tania Di Pietro, Luigina Meloni
  • La Magna turris della vecchia Cerreto Sannita. Indagini archeologiche e analisi delle stratigrafie murarie, Marcello Rotili, Lester Lonardo
  • Foggia medievale: spunti di ricerca sulla fisionomia urbana da sondaggi di scavo nel Dipartimento di Studi Umanistici, Roberta Giuliani, Cinzia Corvino, Marco Maruotti, Vincenzo Valenzano, Giuliano Volpe
  • Da Salapia romana a Salpi medievale: riflessioni preliminari sulle modalità costruttive tra tarda Antichità e Medioevo, Angelo Cardone, Nunzia Maria Mangialardi
  • Da Salapia romana a Salpi medievale, tra cesure e transizioni: nuovi dati, Roberto Goffredo, Darian Marie Totten, Vincenzo Valenzano
  • L’abitato medievale di Canne. Analisi urbana e delle architetture, Cosimo Damiano Diella
  • Ricerca archeologica nel centro storico di Corato (BA), Valeria Della Penna
  • Indagini archeologiche nell’area del Pretorio bizantino di Bari. Primi dati dalla campagna di scavo nel cortile dell’Abate Elia e dalle ricognizioni subacquee lungo il litorale della Basilica di S. Nicola (2017), Donatella Nuzzo, Anna Esposito, Anna Surdo, Michele Pellegrino, Giacomo Disantarosa
  • Evidenze archeologiche nell’area presso la cattedrale di Monopoli (BA) alla luce di nuove indagini, Miranda Carrieri, Roberto Rotondo, Sara Airò
  • Urbanistica di Taranto medievale: le strutture difensive, Silvia De Vitis
  • Melpignano (LE): dalla terra fortificata al giardino del Palazzo Baronale, Paul Arthur, Simona Catacchio, Laura Masiello
  • Il castello di Bivona (VV) alla luce delle nuove indagini archeologiche, Mariangela Preta
  • Trasformazioni architettoniche e funzionali di una residenza normanna: il donjon di San Niceto (RC), Adele Coscarella
  • Palermo, al-Khālisa e H.ārat al-Gadīda: nuovi dati dal confronto tra fonti scritte e dati archeologici, Elena Pezzini, Viva Sacco, Francesca Spatafora
  • Primi dati sull’occupazione in età tardoantica e altomedievale dell’area del teatro antico di Agrigento, Maria Serena Rizzo, Luciano Piepoli
  • Nuovi dati sull’abitato medievale di Ragusa, Salvina Fiorilla, Saverio Scerra, Andrea Scifo
  • Miniature e architetture islamiche timuridi: modi e mezzi del costruire dalla storia dell’arte all’archeologia degli elevati, una proposta di studio di archeologia islamica, Elena Casalini

Informazioni aggiuntive

Peso 1.06 kg
Dimensioni 29.7 x 21 x 1.4 cm
Autore

, , ,

Numero e serie

,

Luogo di stampa

Anno di stampa

Tipologia

Pagine

Illustrazioni

Legatura

ISSN

ISBN

e-ISBN

Lingua