Pubblicato il

STORIE (di) CERAMICHE 7 – svolgimento esclusivamente online

Ceramiche 7 - agg.

STORIE (di) CERAMICHE 7 – “Bacini ceramici”
In ricordo di Graziella Berti a sette anni dalla scomparsa

29 Ottobre 2020, ore 09:00  – DIRETTA STREAMING sulla pagina Facebook e sul canale YouTube

Ceramiche 7 - invito nuovo.

A seguito dell’aumento dei contagi COVID-19, delle nuove disposizioni relative all’ultimo DPCM e all’esigenza di uno svolgimento in sicurezza, ci troviamo costretti ad annullare lo svolgimento fisico della giornata di studi “Storie (di) Ceramiche 7 – Bacini Ceramici” presso il Museo delle Navi Antiche di Pisa, con conseguente svolgimento esclusivamente online della manifestazione.
Sarà possibile seguire i lavori in diretta streaming sulla pagina Facebook storiediceramiche o sul canale YouTube Storie -di- Ceramiche. L’accesso è libero.
Sarà possibile visionare i poster sul profilo ISSUU storiediceramiche.
Cordiali saluti.


Due to the increase in COVID-19 infections, the new government provisions and the need for a safe course, we are forced to cancel the physical performance of “Storie (di) Ceramiche 7 – Bacini Ceramici”at the Museo delle Navi Antiche in Pisa, with the consequent performance of the event exclusively online.
It will be possible to follow the live streaming on the storiediceramiche Facebook page or on the Storie -di- Ceramiche YouTube channel. Access is free and it will be possible to view the posters on the storiediceramiche ISSUU profile.
Best regards.


Per informazioni/informations: storiediceramiche@gmail.com
Facebook: storiediceramiche
Youtube: Storie -di- Ceramiche
ISSUU: storiediceramiche
Academia: programma scaricabile online

Dott.sa Marcella GIORGIO
Redazione “Storie (di) ceramiche”
Giornata di studi in memoria di Graziella Berti


Storie [di] Ceramiche 7 – aggiornamento.

Pubblicato il

Tiziano Mannoni: metodi e idee

Tiziano Mannoni: metodi e idee

A dieci anni dalla scomparsa di Tiziano Mannoni, le sue idee e i suoi insegnamenti sono ancora una valida guida per chi opera in ambito storico e archeologico. Discutiamone insieme, in vista del convegno che si svolgerà a Genova nel giugno 2021.

Incontro telematico. 17 ottobre 2020 – ore 14.30

Programma in formato pdf. Tiziano Mannoni: metodi e idee.

 

 

 

Pubblicato il

STORIE (di) CERAMICHE 7

STORIE (di) CERAMICHE 7

STORIE (di) CERAMICHE 7

“Bacini ceramici”

In ricordo di Graziella Berti a sette anni dalla scomparsa

Pisa, 29 Ottobre 2020

Museo delle Navi Antiche di Pisa, Arsenali Medicei, Lungarno Ranieri Simonelli 16

ore 09:00

Anche quest’anno, a sette anni dalla sua scomparsa, si vuole ricordare Graziella Berti, figura di rilievo negli studi storici su Pisa ed il Mediterraneo e tra le massime esperte italiane di ceramica medievale e della prima età moderna.

Per questa edizione la giornata di studi riguarderà uno dei temi che stavano più a cuore alla studiosa, ovvero gli studi sui “Bacini ceramici” posti sulle facciate di edifici religiosi e civili. Poiché negli ultimi anni le ricerche riguardanti i ‘Bacini’ ceramici hanno registrato un rallentamento, si è scelto di dedicare l’edizione 2020 per rilanciare questa tipologia di studi e tornare anche alle origini degli interessi che hanno avvicinato Graziella Berti alla ceramologia.

I contributi di quest’anno, di largo respiro, riguardano sia interventi di sintesi che specifici casi di studio, consentendo la lettura del fenomeno ‘Bacini’ in ambito mediterraneo, ma anche più a largo raggio, con cronologie di utilizzo e riproposizione che giungono sino all’epoca contemporanea. Se è vero che la maggior parte degli interventi tratteranno i ‘Bacini’ italiani, spaziando in varie aree della penisola e delle isole tirreniche, focalizzando l’attenzione su alcune regioni dove il fenomeno era maggiormente diffuso, non mancheranno analisi che indagano altri Paesi quali l’Albania, la Spagna e le coste dello Swahili.

Al fine di poter garantire uno svolgimento in totale sicurezza secondo le norme relative all’emergenza COVID-19, il numero dei posti nella sala conferenze sarà limitato: chi volesse partecipare fisicamente dovrà prenotarsi gratuitamente al seguente link: Registrazione SdC7

Chi avesse difficoltà con questo sistema può scriverci alla mail storiediceramiche@gmail.com.

Chi non potesse fisicamente essere presente potrà comunque seguire i lavori poiché l’edizione di quest’anno sarà trasmessa anche in diretta streaming sui nostri canali Facebook e Youtube.

Si allegano la locandina ed il programma, con la richiesta della più ampia diffusione.
Cordialmente.

Per informazioni: storiediceramiche@gmail.com

Dott.sa Marcella GIORGIO
Redazione “Storie (di) ceramiche”
Giornata di studi in memoria di Graziella Berti

Pubblicato il

Newsletter SAMI maggio 2020

SAMI, Newsletter, primavera 2020.

Cari Soci,
da quando ci siamo sentiti, con l’ultima Newsletter, il mondo è cambiato più di quanto ci potessimo mai immaginare. A volte sembra di essere divenuti protagonisti e comparse in un film di fantascienza, oppure dell’orrore, degno di Stephen King. In questo caso, potrebbe anche essere “divertente”; tuttavia, nella realtà, non lo è affatto.
Nel frattempo, ci sono archeologi, amici e colleghi che lavorano ancora nei cantieri anche se, al momento, mi risultano aperti soltanto quelli ‘essenziali’. La nostra priorità, come SAMI, deve essere il benessere di tutti i nostri colleghi, nonché della nostra disciplina, spesso bistrattata in un mondo intento al mero guadagno. Allo stesso tempo, spero che la nostra Società possa essere considerata un punto di riferimento per i Soci, intorno alla quale ritrovarsi e condividere vita ed esperienze, ed anche un sostegno nei momenti di difficoltà. Se ci sono alcuni Soci in particolare difficoltà in conseguenza del Covid-19,
vorrei sapere di loro e dei loro problemi, vorrei che ci sentissimo uniti e pronti a sostenerci reciprocamente. Personalmente, ho sempre pensato che il vero collante della società sia la cultura, la memoria storica, il senso di appartenenza, la condivisione di valori umani che abbiamo maturato nei secoli. Questo è quello che tutti gli studiosi del passato possono analizzare, insegnare e tramandare per un beneficio universale e duraturo […]

SAMI, Newsletter, primavera 2020 – formato pdf.

Pubblicato il

LIII Convegno Internazionale della Ceramica

Convegno Internazionale della Ceramica, Savona 2020.

Ceramica per i complessi religiosi e i luoghi di assistenza e misericordia: committenza, produzione e consumo.

Savona, Civico Museo Archeologico e della Città – Fortezza del Priamàr

Venerdì 9 e sabato 10 ottobre si terrà il LIII Convegno Internazionale della Ceramica organizzato dal Centro Ligure per la Storia della Ceramica negli spazi del Civico Museo Archeologico e della Città, in collaborazione con l?università degli studi di Genova, il Comune di Savona e l’Istituto Internazionale di Studi Liguri, con il supporto della Fondazione A. De Mari.

Il tema “Ceramica per i complessi religiosi e i luoghi di assistenza e misericordia: committenza, produzione e consumo” ha richiamato un folto numero di studiosi italiani ed esteri che presenteranno un quadro generale su di un tema finora poco tratto negli studi ceramologici e archeologici.

Sabato pomeriggio verrà dato spazio, come di consueto, agli interventi a tema libero.
L’attuale emergenza Covid 19 ha fatto sì che il convegno si svolga per la maggior parte in streaming (sono oltre 40 i relatori collegati da tutta Italia e dall’Estero) e solo un limitato numero in presenza.

Il programma che qui alleghiamo è visibile anche su alcuni siti, fra cui quello del Civico Museo Archeologico e della Città.
Chi intendesse seguire i lavori congressuali potrà farlo collegandosi al sito: https://meet.google.com/
(oppure scaricare l’applicazione “Google Meet” su smartphone) e selezionare la casella “Partecipa a una riunione”.

Pubblicato il

Abbonamenti, 2020-2021

Tariffe di abbonamento, aggiornate al settembre 2020.

Gli abbonamenti sono validi per una sola annualità e possono essere sottoscritti prima dell’uscita dei volumi a cui fanno riferimento. Nel caso si desideri un abbonamento continuativo che sia rinnovato automaticamente, indicarlo nell’ordine. L’acquisto di volumi digitali (ebook) prevede sempre l’accesso permanente.

Sono disponibili nelle versioni:

  • carta (Volume attuale in formato cartaceo)
  • ebook personale (Volume attuale in formato digitale, pdf. Accesso permanente con password. Copia incolla, download e stampa abilitati. Servizio fornito tramite Torrossa)
  • carta + ebook (Volume attuale in formato cartaceo + volume attuale in formato digitale, pdf. Accesso permanente con password. Copia incolla, download e stampa abilitati. Servizio fornito tramite Torrossa)
  • ebook su range IP (Volume attuale in formato digitale, pdf. Accesso permanente su range IP. Copia incolla, download e stampa abilitati. Servizio fornito tramite Torrossa – Il costo indicato si riferisce all’attivazione su singolo IP o singolo range di IP; ogni IP o range di IP aggiunto, cancellato o modificato comporterà un costo aggiuntivo di € 20)
  • carta + ebook su range IP (Volume attuale in formato cartaceo + volume attuale in formato digitale, pdf. Accesso permanente su range IP. Copia incolla, download e stampa abilitati. Servizio fornito tramite Torrossa – Il costo indicato si riferisce all’attivazione su singolo IP o singolo range di IP; ogni IP o range di IP aggiunto, cancellato o modificato comporterà un costo aggiuntivo di € 20)
  • ebook + arretrati su range IP (Volume attuale e tutti i volumi arretrati in formato digitale, pdf. Accesso permanente su range IP. Copia incolla, download e stampa abilitati. Servizio fornito tramite Torrossa – Il costo indicato si riferisce all’attivazione su singolo IP o singolo range di IP; ogni IP o range di IP aggiunto, cancellato o modificato comporterà un costo aggiuntivo di € 20)

I titolari di abbonamento diretto (non tramite commissionaria o libreria) ad Archeologia Medievale hanno diritto, per il periodo di sottoscrizione, ad uno sconto del 20% sulle nostre edizioni, del 10% su ulteriori abbonamenti e sui volumi di altri editori (pagina relativi agli sconti). Le spese di spedizione sono comprese nel prezzo per gli invii in Italia, vengono addebitati al costo per invii all’estero. Pagamento anticipato.

Gli abbonati possono acquistare i supplementi a prezzo scontato

Altre informazioni

Gestione dati personali e cookie
Condizioni generali di vendita
Online Dispute Resolution

Pubblicato il

STORIE (di) CERAMICHE 7

STORIE (di) CERAMICHE 7, “Bacini ceramici” - locandina.

CALL FOR PAPERS

STORIE (di) CERAMICHE 7

“Bacini ceramici”

In ricordo di Graziella Berti a sette anni dalla scomparsa

Pisa, 11 Giugno 2020 – DEADLINE: 11 Aprile 2020

La call for papers in italiano e inglese – call-for-papers-2020

Informazioni e aggiornamenti sulla pagina Facebook: Storie (di) Ceramiche

Dott.sa Marcella GIORGIO
Redazione “Storie (di) ceramiche”
Giornata di studi in memoria di Graziella Berti


 

Parte la call for papers per la settima edizione di Storie – di – ceramiche: il tema di quest’anno è dedicato allo studio dei bacini ceramici posti sulle facciate degli edifici, uno dei temi ceramologici che stavano più a cuore a GraziellaBerti.

In questa maniera vogliamo rilanciare questa tipologia di studi e focalizzare l’attenzione non solo su ‘bacini’ di ambito medievale, ma anche su inserimenti di età moderna e contemporanea.
Saranno, quindi, ben accetti contributi che possano offrire novità su contesti già conosciuti, che possano aggiornare i censimenti delle varie regioni italiane, che sfruttino l’utilizzo delle nuove tecnologie digitali, che possano indagare le fasi di inserimento postmedievale e che discutano le fasi di reinserimento otto-novecentesche su edifici medievali che in origine ospitavano ‘bacini’.
Si auspica, inoltre, che possano giungere contributi anche da ambiti geografici mediterranei.

Scrivete alla mail storiediceramiche@gmail.com inviando un abstract, in italiano ed inglese, di massimo di 1.000 caratteri spazi inclusi, e corredato da curriculum vitae et studiorum di tutti i proponenti il contributo.

Pubblicato il

tourismA 2020

tourismA 2020, invito all'inaugurazione.

Anche quest’anno saremo presenti con un nostro stand!

FIRENZE. Palazzo dei Congressi 21-23 febbraio 2020

Conto alla rovescia per l’evento espositivo e congressuale dell’anno a firma Archeologia Viva dedicato ai beni culturali. In tre giorni circa 350 relatori interverranno in oltre 30 convegni su temi che spaziano dalle grandi scoperte archeologiche alle proposte di valorizzazione di musei, monumenti e parchi, dall’arte all’ambiente, dalle città murate ai siti Unesco, ai nuovi itinerari, alle tecnologie d’avanguardia, al cinema.

La grande kermesse fiorentina sarà aperta dal direttore degli Uffizi Eike Schmidt venerdì 21 febbraio mattina con il convegno Save Art dedicato al cinquecentenario di Raffaello, mentre come da tradizione Alberto Angela domenica 23 febbraio pomeriggio concluderà il grande evento fieristico.

Tanti gli ospiti particolari di cui è confermata la partecipazione: Andrea CarandiniLouis GodartGiuliano VolpePupi AvatiMario TozziEdoardo WinspeareGiorgio IeranòEva CantarellaPhilippe Daveriogen. Roberto RiccardiValerio Massimo Manfredi, Vittorio Sgarbi…

TURISMO CULTURALE

Spazi espositivi e proposte per la valorizzazione sono al centro di “tourismA 2020” con circa cento fra Stand e Box poster di operatori e agenzie turistiche, parchi, poli museali, editoria e università.
Vedi espositori 2020

Buy Cultural Tourism.
 A “tourismA 2020” il 3° Workshop del Turismo Culturale riservato a buyers e sellers.
Vedi programma workshop

Viaggi di cultura e archeologia. Nuove proposte di viaggio vengono presentate dai vari curatori scientifici nella Rassegna di itinerari turistico-culturali.
Vedi programma

LABORATORI DIDATTICI

Per scuole e ragazzi (ma anche per i grandi) è in programma una fitta serie di laboratori. Sempre a ingresso gratuito (ma è bene prenotarsi).
Vedi laboratori

INGRESSO SEMPRE LIBERO E GRATUITO

FIRENZE VI ASPETTA
Tre intere giornate nelle prestigiose e accoglienti strutture del Palacongressi (un minuto a piedi dalla stazione centrale). Approfitta degli hotel in convenzione “tourismA”.
Vedi hotel

Informazioni: Tel. 055.5062302 / www.tourisma.it / info@tourisma.it


Link:

 

Pubblicato il

Catalogo delle edizioni – gennaio 2020

Catalogo generale, aggiornato al gennaio 2020.

Sono qui elencati tutti i volumi da noi editi. Il presente annulla ogni precedente catalogo. Per aggiornamenti, integrazioni, offerte e sconti rimandiamo al nostro sito. All’interno del sito l’intero catalogo, con schede, indici, recensioni, volumi di altre case editrici da noi distribuiti e tutte le notizie riguardanti la nostra attività editoriale. Sul sito potete accedere a sconti, acquisto in abbonamento dei periodici, acquisto in formato digitale (ebook) e offerte particolari su collezioni o singoli volumi.

Per i soci della SAMI, i soci ANA e gli abbonati alla rivista “Archeologia Medievale”, sconto del 20% su tutte le pubblicazioni. Link alla pagina degli sconti: https://www.insegnadelgiglio.it/acquisti/sconti/

Visualizza / scarica il catalogo in formato pdf – aggiornato al gennaio 2020.

Catalogo 2020, retro.
Catalogo 2020, retro.
Pubblicato il

Il paesaggio pietrificato

Il paesaggio pietrificato - Arezzo - 7-8 febbraio 2020.

La storia sociale dell’Europa tra X e XIII secolo attraverso l’archeologia del costruito

Arezzo, Casa dell’Energia, via Leone Leoni, n.1 – 7-8 febbraio 2020

Il tema principale dell’incontro è quello di porre in relazione il fenomeno della pietrificazione dei secoli centrali del medioevo con le tematiche sociali della ricchezza, del valore di questa nuova fase edilizia e del significato d’identità collettiva.

L’evento è organizzato dall’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e dal Centro de Ciencias Humanas y Sociales (cchs) del Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC) di Madrid ed è parte delle attività di ricerca promosse all’interno del progetto europeo Petrifying Wealth, diretto da Ana Rodriguez e Sandro Carocci.

Durante i secoli centrali del medioevo il paesaggio europeo si trasforma attraverso il progressivo ritorno ad un’edilizia in materiale durevole, con l’utilizzo di pietra e laterizi. Si tratta di un profondo cambiamento strutturale che coinvolge nuovi concetti ideologici, dinamiche istituzionali, e pratiche sociali; un fenomeno che talvolta è stato giustificato soltanto come una diretta conseguenza della progressiva crescita economica di quegli anni, che pure è innegabile.

Consapevoli del fondamentale potenziale informativo che il dato stratigrafico può apportare all’interno di questo percorso di ricerca, l’incontro presenta i risultati di indagini archeologiche condotte a livello macro regionale e su un’ampia diacronia.

Il confronto fornirà una panoramica europea della pietrificazione del costruito attraverso la presentazione delle diverse modalità e tecniche costruttive adottate. L’intento è quello di costruire una visione d’insieme tra casi di studio che possano coprire il periodo compreso tra il X ed il XIII secolo e di costituire l’occasione per nuovi spunti interpretativi .

L’obbiettivo finale, e l’auspicio, è quello di offrire un nuovo contributo alla storia sociale del costruito.

Il programma

Arezzo, 7-8 febbraio 2020

venerdì 7 febbraio 2020

9:00 – 9:30 – Ana Rodriguez e Sandro Carocci – Consejo Superior de Investigaciones Cientificas e Università degli Studi di Roma Tor Vergata – Saluti e presentazione dell’incontro.

9:30 – 10:00 – Alessandra Molinari e Fabio Giovannini – Università degli Studi di Roma Tor Vergata e Consejo Superior de Investigaciones Cientificas – Relazioni introduttive al “Paesaggio Pietrificato”.

La pietrificazione in Italia

10:00 – 10:30 – Gian Pietro Brogiolo – Università degli Studi di Padova – Architetture monumentali in Italia settentrionale (X-XIII secolo): quale contributo dall’archeologia?

10:30 – 11:00 – Aurora Cagnana – Soprintendenza SABAP della Liguria – Dal muro del vescovo al muro del mercante. Trasformazioni sociali ed economiche fra X e XII secolo nelle città della Liguria.

11:00 – 11:15 pausa caffè

11:15 – 11:45 – Federico Zoni – Università degli Studi di Bergamo – Edilizia civile in pietra nell’Italia medievale. Un approccio diacronico (X-XII secolo) al paesaggio architettonico tra pianura padana e arco appenninico.

11:45 – 12:15 – Federico Cantini – Università degli Studi di Pisa – “Specchiarsi nella pietra (e nel laterizio)”. Sociologia ed economia del costruito tra X e XIII secolo nella Toscana settentrionale.

12:15 – 12:45 – Giovanna Bianchi – Università degli Studi di Siena – La pietrificazione della ricchezza nella Toscana medievale: funzioni e significati delle architetture rurali tra X e XII secolo.

12:45 – 13:15 – Roberta Giuliani – Università degli Studi di Foggia – Pratiche costruttive, committenti, maestranze in Puglia centro-settentrionale fra X e XIII secolo nel panorama edilizio dell’Italia meridionale: linee di ricerca.

13:15 – 14:15 pausa pranzo

14:15 – 14:45 dibattito e confronto

Il contesto della penisola iberica

14:45 – 15:15 – Abel Fortó García – Patrimoni Cultural d’Andorra – La arquitectura religiosa y la arquitectura doméstica en la configuración del paisaje medieval del Principat d’Andorra (siglos X-XIII).

15:15 – 15:45 – Juan Antonio Quirós Castillo – Universidad del Pais Vasco – Arquitectura de poder y el poder de la arquitectura. La petrificación de la arquitectura en Álava entre los siglos IX-XIII.

15:45 – 16:15 – José Carlos Sánchez Pardo – Universidad de Santiago de Compostela – La inversión en arquitecturas de calidad en la Galicia del siglo X: contextos, características y protagonistas.

16:15 – 16:30 pausa caffè

16:30 – 17:00 – Marta Sancho i Planas – Universitat de Barcelona – La construcción en piedra en Catalunya entre los siglos VI-XI. Evidencias arqueológicas, construcciones y canteras.

17:00 – 17:30 – José María Martín Civantos – Universidad de Granada – Dalla pietra alla terra. Altre concezioni, altre forme di costruire in al-Andalus.

17:30 – 18:00 dibattito e confronto

sabato 8 febbraio 2020

il tema della pietrificazione in Europa: alcuni casi di studio

9:00 – 9:30 – Nelly Pousthomis – Université Toulouse – Jean Jaurès – Matériaux et pratiques de construction dans l’architecture religieuse du sud-ouest de la France du Xe au XIIIe siècle.

9:30 – 10:00 – Andrzej Buko – Polska Akademia Nauk – The beginnings of using brick in the architecture East of the Vistula River: an example of the royal residence of Daniel Romanovich in Chełm (south-east Poland).

10:00 – 10:30 – Chris Dyer – University of Leicester – The revolution in constructing low status buildings in Britain, 900-1300.

10:30 – 11:00 dibattito e confronto

11:00 – 11:30 pausa caffè

11:30 – 12:30 – Sandro Carocci, Alessandra Molinari e Ana Rodriguez – Università degli Studi di Roma Tor Vergata e Consejo Superior de Investigaciones Cientificas

Tavola rotonda e dibattito conclusivo.


Vai al sito web del convegno.

Download: