Posted on

3° Peroni Day

3° Peroni Day

3° Peroni DayIl giorno 11 gennaio 2016 si terrà presso l’Università di Roma “La Sapienza” il 3° Peroni Day, evento annuale dedicato a Renato Peroni, organizzato dal CSP “Renato Peroni”.

A partire dalle 14,30, presso l’Odeion del Museo dell’Arte classica, al piano interrato del Palazzo di Lettere e Filosofia della Città Universitaria, si terranno le presentazioni di due volumi:

L’evoluzione millenaria di uno stile. La civiltà del Bronzo castellucciana nella Sicilia meridionale

di Rosy Gennusa, anno di stampa 2015, ISBN 9788878146211, e-ISBN 9788878146334 – Il volume sarà presentato da Filippo Iannì.

Immagini di uomini e di donne dalle necropoli villanoviane di Verucchio. Atti delle Giornate di Studio dedicate a Renato Peroni (Verucchio, 20-22 aprile 2011)

a cura di Patrizia von Eles, Laura Bentini, Paola Poli, Elena Rodriguez, anno di stampa 2015, ISBN 9788878146921, e-ISBN 9788878146938 – Il volume sarà presentato da Gabriele Baldelli e Fulvia Lo Schiavo

Al termine delle presentazioni e delle discussioni, seguirà rinfresco. Siete tutti invitati a partecipare !

Posted on

La civiltà del Bronzo castellucciana nella Sicilia meridionale

L’evoluzione millenaria di uno stile, copertina.

L’evoluzione millenaria di uno stile, copertina.Rosy Gennusa

L’evoluzione millenaria di uno stile. La civiltà del Bronzo castellucciana nella Sicilia meridionale.

ISBN: 9788878146211
e-ISBN: 9788878146334

Link alla scheda del volume.

Il volume presenta, per la prima volta, una classificazione sistematica e una sequenza cronologica relativa delle ceramiche dipinte, e delle associate ceramiche acrome, del Castellucciano della Sicilia meridionale, facies preistorica dalle complesse e multiformi manifestazioni socio-culturali, sviluppatasi nell’isola nell’arco di quasi un millennio (2300-1500 circa a.C.). Lo studio, dopo una revisione critica dei contesti archeologici e dell’eterogenea documentazione edita, affronta le peculiarità della ceramica dipinta attraverso l’elaborazione di due classificazioni indipendenti e parallele: l’una per le forme vascolari, l’altra per i complessi e variabili schemi che regolano la sintassi decorativa. Le associazioni fra i diversi tipi di forme e decorazioni vascolari, e la loro compresenza nei diversi contesti, confluiscono in una seriazione cronologica del Castellucciano in 4 fasi, che consente di proporre una nuova ricostruzione dell’evoluzione formale e stilistica della sua produzione vascolare.