Posted on

Don Gaetano Chierici a 200 anni dalla nascita

Comitato Promotore delle Celebrazioni per il bicentenario della nascita di don Gaetano Chierici

Convegno Scientifico Internazionale

Don Gaetano Chierici a 200 anni dalla nascita

Don Gaetano Chierici – Convegno scientifico internazionale – brochure, in formato pdf.

Nel 2019 si celebra il 200° anniversario della nascita di don Gaetano Chierici, fondatore della Preistoria italiana, del Museo di Storia Patria di Reggio Emilia, del “Bullettino di Paletnologia Italiana”, sacerdote, insegnante, patriota, animatore dell’associazionismo culturale. Nel quadro delle celebrazioni, descritte nel testo della brochure allegata, il Comitato Scientifico d’accordo con il Comitato promotore promuove un Convegno sulla figura dello scienziato, del sacerdote, del patriota, dell’insegnante. Il convegno si terrà a Reggio Emilia nei giorni 19, 20, 21 settembre 2019. Sono previste  escursioni in provincia di Reggio Emilia nei luoghi delle ricerche paletnologiche ed archeologiche di Gaetano Chierici .

Il congresso si articolerà nelle seguenti sessioni: 1 : il paletnologo e l’archeologo; 2 : il museologo, la tutela dei beni culturali nella seconda metà del XIX sec.; 3: il sacerdote, l’insegnante, il patriota, l’animatore dell’associazionismo culturale. Per ciascuna sessione sono previste relazioni, comunicazioni e posters. Le relazioni, a cura dei componenti il Comitato scientifico, avranno la durata di 20′.

Si prevedono i seguenti titoli provvisori delle singole sessioni:

 1: il paletnologo e l’archeologo

Gaetano Chierici nella Storia della Paletnologia

Gaetano Chierici e Luigi Pigorini

Gaetano Chierici e il metodo multidisciplinare

Gaetano Chierici e l’archeologia del territorio

Gaetano Chierici e il comparativismo etnografico

Gaetano Chierici e il Neolitico

Gaetano Chierici e l’Eneolitico

Gaetano Chierici e l’Età del bronzo

Gaetano Chierici archeologo classico

Gaetano Chierici e l’Età del ferro

Gaetano Chierici e l’Archeologia medievale

2 : il museologo, la tutela dei beni culturali nella seconda metà del XIX sec.

Gaetano Chierici museologo

Gaetano Chierici e la politica degli scambi fra musei

Gaetano Chierici ispettore dei monumenti e scavi

3: il sacerdote, l’insegnante, il patriota, l’animatore dell’associazionismo culturale.

Gaetano Chierici sacerdote

Gaetano Chierici insegnante

Gaetano Chierici patriota

Il fondo “Don Gaetano Chierici” nella Biblioteca “Panizzi” di Reggio Emilia

Gaetano Chierici e la Deputazione di Storia Patria

Gaetano Chierici e il Club Alpino Italiano

Gaetano Chierici: l’uomo e la famiglia

Si sollecitano da parte degli studiosi interessati proposte di comunicazioni su ciascuno dei temi sopra indicati. Ogni comunicazione  non potrà superare la durata di 15′. Si sollecitano altresì proposte di posters, anche essi pertinenti alle sessioni tematiche individuate. I riassunti delle comunicazioni e dei posters (non più di 1000 battute) dovranno essere inviati entro e non oltre il 30 settembre 2018 alla segreteria della Deputazione di Storia Patria Sezione di Reggio Emilia ( deputazionereggioemilia@gmail.com ), che le sottoporrà all’esame del Comitato Scientifico cui è  demandata la loro accettazione e la scelta se tradurle in comunicazioni orali o in posters.

MODULO DI RICHIESTA DI ADESIONE AL CONVEGNO

Il sottoscritto …. (indicare anche la eventuale struttura di appartenenza), intende presentare al Convegno “Don GAETANO CHIERICI A 200 ANNI DALLA NASCITA” una comunicazione/poster nella sessione …dal titolo …, con riassunto allegato. Data, firma – indirizzo e-mail – eventualmente recapito telefonico

Posted on

Archeologia dei monasteri in Europa

Manifesto convegno Nonantola.

SABATO 14 APRILE A NONANTOLA UN CONVEGNO INTERNAZIONALE SULL’ARCHEOLOGIA DEI MONASTERI IN EUROPA E LA PRESENTAZIONE DEL VOLUME “NONANTOLA 6. MONACI E CONTADINI. ABATI E RE. IL MONASTERO DI NONANTOLA ATTRAVERSO L’ARCHEOLOGIA (2002-2009)”.

Sabato 14 Aprile dalle ore 9.30 alle 18.00 al Teatro Troisi di Nonantola si svolgerà il convegno internazionale “Nonantola e l’archeologia dei monasteri alto-medievali in Europa. Vecchie questioni, nuove ricerche” a cura di Sauro Gelichi e Richard Hodges.

Nonantola ospita uno dei più celebri complessi benedettini dell’Europa medievale e si pone come un caso esemplare nel quadro della ricerca storico-archeologica della nostra penisola.

Dal 2001 Nonantola è al centro di un importante progetto di ricerca archeologica diretto del Prof. Sauro Gelichi dell’Università Ca’ Foscari di Venezia grazie al quale è stato è stato possibile indagare il complesso abbaziale di S. Silvestro di cui, fino ad oggi, si avevano notizie soltanto grazie alla documentazione archivistica.

Il convegno sarà un importante momento di confronto tra i maggiori specialisti dell’archeologia medievale europea e sarà l’occasione per presentare la pubblicazione del volume Nonantola 6. Monaci e contadini. Abati e re. Il monastero di Nonantola attraverso l’archeologia (2002-2009) a cura di Sauro Gelichi, Mauro Librenti e Alessandra Cianciosi. La sesta pubblicazione della collana archeologica su Nonantola illustrerà i risultati delle campagne estive di scavi svolti dell’università nel giardino dell’abbazia di San Silvestro in regime di concessione ministeriale, con la collaborazione e il sostegno della Soprintendenza prima Archeologica, poi Archeologia, belle arti, paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara (SABAP-BO).

Il convegno e la presentazione del volume si configurano come la fase conclusiva di un progetto di ricerca esemplare che ha prodotto sei pubblicazioni scientifiche, mostre, visite guidate e nuovi percorsi archeologici all’interno del Museo di Nonantola  e del borgo.

Domenica 15 aprile alle ore 16.00 e alle ore 17.00 saranno organizzate due visite guidate gratuite in cui il Dott. Librenti e la Dott.ssa Cianciosi illustreranno le nuove scoperte emerse dagli scavi degli ultimi anni nel giardino abbaziale.

Il convegno è stato organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici, dell’Università Ca’ Foscari e dal Comune di Nonantola e realizzato grazie al sostegno finanziario stanziato per il progetto “Longobardi al confine” presentato  dai  Musei Civici di Modena, Museo di Nonantola e Museo di Spilamberto dell’Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali dell’Emilia-Romagna L. R. 18/2000.

Scarica la locandina in formato pdf: Locandina, convegno Nonantola.

Posted on

Ceramica e vetro nell’illuminazione

XLIX Convegno Internazionale della Ceramica, immagine.

XLIX Convegno Internazionale della Ceramica
“Ceramica e vetro nell’illuminazione. Dal Medioevo alle esperienze nella produzione contemporanea”

Savona, 27-28 maggio 2016

Il tema scelto viene a toccare un aspetto del tutto nuovo e mai affrontato negli studi ceramologici. Se, infatti, gli oggetti ceramici destinati all’illuminazione sono, per l’età classica, assai conosciuti, grazie ai numerosi ritrovamenti archeologici, ben poco si conosce sugli analoghi strumenti di età medievale e moderna, sui quali la bibliografia è particolarmente carente. I contributi rappresenteranno un primo, importante tentativo di sistematizzazione della materia, illustrando le varie tipologie di manufatti documentati nelle varie aree della Penisola italiana e, possibilmente, dell’area mediterranea

Il Convegno si terrà nei giorni 27 e 28 maggio p.v. (venerdì e sabato) presso il Palazzo della Loggia nel Complesso Monumentale del Priamàr a Savona.

Visualizza / scarica il programma in formato pdf

Nella giornata di venerdì sarà presentato il volume In&Araound. Ceramiche e Comunità. Secondo convegno tematico dell’AIECM3. Faenza, Museo Internazionale delle Ceramiche, 17-19 aprile 2015.