Posted on

Newsletter SAMI – estate 2019

Consulta / scarica la newsletter in formato pdf.

La SAMI (Società degli Archeologi Medievisti Italiani), fondata nel 1994 da personalità di primo piano dell’archeologia medievale e della ricerca in generale, quali Gianpietro Brogiolo, Riccardo Francovich, Sauro Gelichi, Tiziano Mannoni, è attualmente composta da oltre 700 membri. È una società priva di scopi di lucro, che si prefigge la finalità di costituire un punto di incontro e di confronto tra gli archeologi medievisti italiani, accademici e non, di studiare le fonti materiali di epoca post-classica e pre-industriale e di promuovere tutte le iniziative volte all’indagine e alla valorizzazione del patrimonio archeologico di età medievale sul territorio nazionale.
Benefici:
– Condivisione di interessi per l’archeologia medievale
– Diritto di voto
– Borse di studio per ricerche rilevanti
– Newsletter
– Diritto di presentare relazioni per pubblicazione negli atti dei Congressi SAMI
– Sconto preferenziale sugli atti dei Congressi SAMI
– 20% di sconto sulle pubblicazioni dell’Insegna del Giglio, Edipuglia, Viella e SAP

http:// archeologiamedievale.unisi.it/ sami/ societa
https: www.facebook.com/SamiDirettivo/

Per inviare informazioni utili da inserire nella prossima newsletter scrivere a: saminewsletter.soci@gmail.com

 

Posted on

SAMI, newsletter 1, ottobre 2018

SAMI, newsletter 1, ottobre 2018.

La Sami, fondata nel 1994, è stata presieduta da Tiziano Mannoni, Riccardo Francovich, Gian Pietro Brogiolo, Sauro Gelichi e Giuliano Volpe. Sono questi gli eminenti archeologi ai quali ora
succedo per la Presidenza. Vorrei, perciò, cogliere quest’occasione per ringraziare tutti i soci per la fiducia che hanno riposto in me. In tempi di grande cambiamento sociale, intendo innanzitutto avvalermi di questa posizione di prestigio per rafforzare la società e tutta la disciplina, nell’ottica di valorizzare sempre di più l’eredità medievale in Italia e nel mondo. Credo fermamente nel merito del nostro passato per indirizzare lo sviluppo del mondo moderno e della società contemporanea nei modi migliori.
Come già espresso nel mio manifesto elettorale, vorrei puntare sulla sensibilizzazione e sull’outreach verso il grande pubblico, sulla promozione della ricerca ad alto livello e sul ruolo autorevole che la Società deve giocare nell’Italia di oggi. Sono obiettivi difficili ma raggiungibili, soprattutto se lavoriamo insieme, ciascuno con le proprie idee ed esperienze. Perciò, con tutto il Comitato Direttivo, auspico un feedback costante e costruttivo da parte di tutti i soci. Il bollettino rappresenta un primo passo verso questi obiettivi, offrendo ai soci e a chiunque sia interessato alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio medievale italiano una piattaforma di scambio e di confronto.

Paul Arthur

Visualizza / scarica il bollettino in formato pdf: SAMI, newsletter 1, ottobre 2018.