Pubblicato il

Premio Riccardo Francovich 2020

Il Forte Malatesta ad Ascoli Piceno che ospita il Museo dell’Alto Medioevo.

Premio Riccardo Francovich 2020 – VIII edizione, anno 2020

Si sono concluse le votazioni on line per l’assegnazione del Premio “Francovich” 2020, il prestigioso riconoscimento che la SAMI (Società Archeologi Medievisti Italiani) conferisce al museo, parco o complesso archeologico che si sia distinto nelle modalità di comunicazione dei propri contenuti al grande pubblico.

Il presidente della SAMI, Paul Arthur, docente Archeologia medievale all’Università del Salento, ha reso noto i vincitori per il 2020, che sono: il Museo dell’Alto Medioevo di Ascoli Piceno, che ha ottenuto il 42,48 per cento delle preferenze dei 7580 votanti, e il Complesso archeologico di Santa Eulalia a Cagliari, che invece ha riscosso le maggiori preferenze (24,44 per cento) fra i soci SAMI.

Il presidente della SAMI, Paul Raymond Arthur, docente Archeologia medievale all’Università del Salento.
Il presidente della SAMI, Paul Raymond Arthur, docente Archeologia medievale all’Università del Salento.

I risultati delle votazioni

Soci della SAMI

  • Complesso archeologico di S. Eulalia a Cagliari 24,44%
  • Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friule, Udine 22,22%
  • Museo regionale della ceramica di Deruta, Perugia 13,33%
  • Museo dell’Alto Medioevo di Ascoli Piceno 13,33%
  • Museo e Complesso Monumentale di Torcello, Venezia 11,11%
  • Mercato delle Gaite di Bevagna, Perugia 8,89%
  • Sito archeologico di Kaukana, Ragusa 6,67%

Pubblico

Totale votanti:7580

  • Museo dell’Alto Medioevo di Ascoli Piceno 42,48%
  • Mercato delle Gaite di Bevagna, Perugia 16,99%
  • Complesso archeologico di S. Eulalia a Cagliari 15,20%
  • Museo regionale della ceramica di Deruta, Perugia 14,36%
  • Sito archeologico di Kaukana, Ragusa 9,24%
  • Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friule, Udine 0,88%
  • Museo e Complesso Monumentale di Torcello, Venezia 0,83%

I sette musei-siti erano stati selezionati dalla Commissione Giudicatrice, presieduta da Paul Arthur (Presidente SAMI; Professore di Archeologia medievale, Univ. Salento), è composta da Eva degl’Innocenti (Direttrice, Museo Archeologico Nazionale di Taranto), Francesca Morandini (Musei Civici d’Arte e Storia di Brescia), Fabio Pagano (Direzione Generale Musei, MIBAC), Piero Pruneti (Direttore di Archeologia Viva), Giuliano Volpe (Professore di Archeologia medievale, Univ. Foggia), Anna Maria Visser (Professore di Museologia, Univ. Ferrara).

Uno degli ambienti del Forte Malatesta di Ascoli Piceno.
Uno degli ambienti del Forte Malatesta di Ascoli Piceno.
Il martirio di San’Eulalia in un dipinto di John William Waterhouse (1885) alla Tate Britain.
Il martirio di San’Eulalia in un dipinto di John William Waterhouse (1885) alla Tate Britain.
Scavi sotto la chiesa di Santa Eulalia a Cagliari.
Scavi sotto la chiesa di Santa Eulalia a Cagliari.
Il Forte Malatesta ad Ascoli Piceno che ospita il Museo dell’Alto Medioevo.
Il Forte Malatesta ad Ascoli Piceno che ospita il Museo dell’Alto Medioevo.

Omaggio a Winspeare

La giuria del Premio “Francovich” ha poi assegnato un riconoscimento speciale al regista italiano Edoardo Carlo Winspeare Guicciardi per la sua opera di divulgazione delle tradizioni medievali, in particolare con i film Pizzicata e Filia Solis e per il suo attivismo a favore della cultura e del paesaggio del Salento.

Il regista Edoardo Winsperare.
Il regista Edoardo Winsperare.

Premiazione a “tourismA”

La cerimonia pubblica di premiazione è in programma a “tourismA 2020” nel grande auditorium del Palazzo dei Congressi di Firenze, sabato 22 febbraio alle 12:20. Il Premio” Francovich” viene assegnato annualmente dalla SAMI per ricordare l’archeologo medievista Riccardo Francovich (1946-2007), fondatore della rivista Archeologia Medievale e ritenuto il principale esponente del gruppo di studiosi che in Italia hanno contribuito alla nascita di questa disciplina.


La pagina del Premio sul sito della rivista “Archeologia Viva”: https://www.archeologiaviva.it/13734/premio-francovich-2020/

Pubblicato il

Premio Riccardo Francovich 2020

Riccardo Francovich, Firenze, 1973.

Premio Riccardo Francovich – VIII edizione, anno 2020

La Società degli Archeologi Medievisti Italiani (SAMI) ha istituito, a partire dal 2013, un premio intitolato alla memoria del professor Riccardo Francovich, conferito al museo o parco archeologico italiano che, a giudizio dei propri Soci e dei cittadini partecipanti alla votazione, rappresenta la migliore sintesi fra rigore dei contenuti scientifici ed efficacia nella comunicazione degli stessi verso il pubblico dei non specialisti.

La Commissione Giudicatrice, presieduta da Paul Arthur (Presidente SAMI; Professore di Archeologia medievale, Univ. Salento), è composta da Eva degl’Innocenti (Direttrice, Museo Archeologico Nazionale di Taranto), Francesca Morandini (Musei Civici d’Arte e Storia di Brescia), Fabio Pagano (Direzione Generale Musei, MIBAC), Piero Pruneti (Direttore di Archeologia Viva), Giuliano Volpe (Professore di Archeologia medievale, Univ. Foggia), Anna Maria Visser (Professore di Museologia, Univ. Ferrara).

La Commissione ha selezionato i seguenti sette musei-siti:

  • Sito archeologico di Kaukana, Ragusa
  • Mercato delle Gaite di Bevagna, Perugia
  • Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friule, Udine
  • Museo e Complesso Monumentale di Torcello, Venezia
  • Complesso archeologico di S. Eulalia a Cagliari
  • Museo regionale della ceramica di Deruta, Perugia
  • Museo dell’Alto Medioevo di Ascoli Piceno

Sono disponibili due distinte votazioni, una riservata ai soci SAMI (in basso a destra) ed una aperta a chiunque voglia esprimere la propria preferenza (in basso a sinistra).
Ricordiamo che è possibile votare una sola volta (fornendo un massimo di 2 preferenze). Le votazioni sono aperte sino al 31 gennaio 2020.

Link per le votazioni: http://archeologiamedievale.unisi.it/sami/premio-riccardo-francovich-2020

Pubblicheremo la classifica definitiva al termine delle votazioni.

Il Presidente Prof. Paul Arthur

Pubblicato il

Premio Riccardo Francovich 2019

SAMI, Matera 2018.

Premio Riccardo Francovich 2019. VII edizione, anno 2019

La Società degli Archeologi Medievisti Italiani (SAMI) ha istituito, a partire dal 2013, un premio intitolato alla memoria del professor Riccardo Francovich, conferito al museo o parco archeologico italiano che, a giudizio dei propri Soci e dei cittadini partecipanti alla votazione, rappresenta la migliore sintesi fra rigore dei contenuti scientifici ed efficacia nella comunicazione degli stessi verso il pubblico dei non specialisti.

La Commissione Giudicatrice, presieduta da Paul Arthur (Presidente SAMI; Professore di Archeologia medievale, Univ. Salento), è composta da Eva degl’Innocenti (Direttrice, Museo Archeologico Nazionale di Taranto), Francesca Morandini (Musei Civici d’Arte e Storia di Brescia), Fabio Pagano (Direzione Generale Musei, MIBAC), Piero Pruneti (Direttore di Archeologia Viva), Giuliano Volpe (Professore di Archeologia medievale, Univ. Foggia), Anna Maria Visser (Professore di Museologia, Univ. Ferrara).
La Commissione ha selezionato i seguenti sei musei-siti:

  • Museo dell’Abruzzo bizantino ed altomedievale – Castello ducale di Crecchio, Crecchio (Chieti)

  • Museo provinciale Castel Tirolo (Bolzano)

  • Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli (Udine)

  • Parco archeologico di Castelseprio e Monastero di Torba (Varese)

  • Torre di Satriano in Tito (PZ) – Museo multimediale e area archeologica di Satrianum

  • Museo di Nonantola (Torre dei Bolognesi) e Museo Benedettino e Diocesano di Arte Sacra, Abbazia di Nonantola (Modena)

Sono disponibili due distinte votazioni, una riservata ai soci SAMI (in basso a destra) ed una aperta a chiunque voglia esprimere la propria preferenza (in basso a sinistra).
Ricordiamo che è possibile votare una sola volta (fornendo un massimo di 2 preferenze).

Le votazioni sono aperte sino al 31 gennaio 2019.

Pubblicheremo la classifica definitiva al termine delle votazioni.

Il Presidente          Prof. Paul Arthur
Il Segretario          Prof. Federico Marazzi

Link alla pgina web sul sito della SAMI, per la votazione.

Riccardo Francovich.
Riccardo Francovich.
Pubblicato il

Premio Riccardo Francovich 2017

Riccardo Francovich.

Premio Riccardo Francovich 2017

Giunge alla sua V edizione il premio dedicato alla memoria dell’archeologo Riccardo Francovich.
Il premio è stato istituito nel 2013 dalla Società degli Archeologi Medievisti Italiani come riconoscimento verso un museo o sito archeologico/monumentale di epoca tardoantica e medievale che rappresenti non solo un luogo di particolare rilievo nell’ambito del patrimonio culturale italiano riferibile a quest’epoca storica, ma anche un’esempio di efficace presentazione del patrimonio in esso presente sotto il profilo progettuale, museologico e didattico.
Nelle edizioni passate sono stati premiati il Museo “Biddas” sui villaggi abbandonati della Sardegna di Sorso (SS) (2013), il Museo Nazionale Romano – Crypta Balbi, di Roma (2014), l’Archeodromo di Poggibonsi (SI) (2015) e, nel 2016, il Parco Archeologico di Siponto (FG) e le Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso di Napoli.

Link per la votazione: http://archeologiamedievale.unisi.it/sami/

Scadenza votazioni: 31 Dicembre 2017

Quest’anno, il Comitato Scientifico del Premio ha selezionato per la votazione i seguenti sei siti:

  • FIRENZE – MUSEO DELL’OPERA DEL DUOMO
  • ROMA – DOMUS TARDOROMANE DI PALAZZO VALENTINI
  • CANOSSA (RE) – CASTELLO E MUSEO “NABORRE CAMPANINI”
  • JESI (AN) – MUSEO FEDERICO II “STUPOR MUNDI”
  • AQUILEIA (UD) – SUDHALLE E DOMUS PALAZZO EPISCOPALE
  • RAVENNA – DOMUS DEI TAPPETI DI PIETRA
  • CAMPOBASSO – MUSEO SANNITICO – SEZIONE MEDIEVALE

Le votazioni sono aperte sia ai Soci della SAMI sia a tutti i cittadini interessati a sostenere, attraverso il premio, uno dei siti selezionati.
In fondo a questa pagina è possibile effettuare le votazioni (una riservata ai soci, una pubblica disponibile a tutti). Si ricorda che per ogni votazione è possibile esprimere un numero massimo di due preferenze.

quello previsto per la categoria siti/musei/monumenti, nell’occasione sarà effettuata anche la consegna del riconoscimento ad una figura rilevante di divulgatore della cultura del Medioevo italiano presso il grande pubblico, il cui nominativo è scelto direttamente dal Consiglio Scientifico del Premio.
In questa categoria sono stati fin adesso premiati lo scrittore Marco Salvador (2013), lo storico e divulgatore Alessandro Barbero (2014), il regista Pupi Avati (2015) e, nel 2016, lo storico Franco Cardini e Piero Angela.

Pubblicato il

Premio Francovich

museo-crypta-balbi

museo-crypta-balbiTrasmettiamo un messaggio del presidente della SAMI, Giuliano Volpe.
“Cari amici vi informo con piacere che il 9 dicembre alle ore 11,00 si svolgerà presso il Museo della Crypta Balbi a Roma la cerimonia di assegnazione del Premio Francovich al Museo della Crypta Balbi e al prof. Alessandro Barbero. Alla cerimonia parteciperà il ministro Dario Franceschini. Mi sembra per la nostra Società un riconoscimento di altissimo significato. Stiamo definendo meglio il programma (pensiamo di prevedere almeno un intervento sulla CB e l’archeologia urbana-postclassica a Roma); ci saranno certamente interventi della soprintendente Barbera e di altri. Cercheremo di dare il massimo risalto mediatico all’iniziativa, grazie anche al supporto dell’ufficio stampa del ministro.
Vi invito ad essere tutti presenti.”