Archeologia e Calcolatori, 24, 2013 – Documentare l’archeologia 3.0

36,00

Anno di stampa: 2014
ISBN: 9788878145801

Descrizione

Il volume accoglie quindici contributi di studiosi italiani e internazionali incentrati sull’utilizzo delle più moderne tecnologie informatiche applicate all’informatizzazione dei dati archeologici e alla valorizzazione del potenziale archeologico. La rivista raccoglie anche cinque contributi sugli Atti del Workshop “Documentare l’archeologia 3.0”, svoltosi nell’aprile 2013 all’Università di Bologna a cura di Antonio Curcio, Andrea Fiorini, incentrato sulla fotogrammetria archeologica e la documentazione 3D. Chiude il volume la sezione dedicata alle recensioni.

Contents
  • P. Moscati, Jean-Claude Gardin (Parigi 1925-2013). Dalla meccanografia all’informatica archeologica, p. 7
  • G. Alberti, An R script to facilitate Correspondence Analysis. A guide to the use and the interpretation of results from an archaeological
  • perspective, p. 25
  • A. Anguissola, D. La Monica, S. Cresci, Solone: una banca dati delle norme per il patrimonio culturale. Roma e la tarda antichità, p. 55
  • M. Limoncelli, G. Scardozzi, Dalla cartografia archeologica digitale al restauro virtuale: recenti casi di studio a Hierapolis di Frigia, p. 75
  • I. Rodríguez Temiño, D. González Acuña, J.I. Ruiz Cecilia, A. Jiménez Hernández, J.M. López Sánchez, Sicac: an information system for the conjunto arqueológico de Carmona (Carmona archaeological ensemble) (Seville, Spain), p. 101
  • D. Uzunov, F.C. Papparella, P. Brandmayr, C. Gangale, S. Larosa, A. Mazzei, Magna Sila: la tecnologia gis nello studio e ricostruzione del paesaggio archeologico, p. 119
  • G. Bigliardi, S. Cappelli, E. Cocca, Tecnologie digitali integrate per lo studio del sito archeologico di Adulis (Eritrea), p. 139
  • E. Corrò, Valutazione delle potenzialità archeologiche della Laguna di Venezia: la frangia lagunare sud in età post antica, p. 163
  • F. Colosi, R. Gabrielli, R. Orazi, E.S. Malinverni, Discovering Chan Chan: modern technologies for urban and architectural analysis, p. 187
  • A. Cardaci, D. Gallina, A. Versaci, Laser Scanner 3D per lo studio e la catalogazione dell’archeologia medievale: la chiesa di Santa Croce in Bergamo, p. 209
  • E. Pietroni, Natural interaction in vr environments for cultural heritage: the virtual reconstruction of the Regolini-Galassi tomb in Cerveteri (with an Appendix by M. Sannibale and D. Pletinckx), p. 231
  • G. De Felice, Il nuovo allestimento della collezione archeologica della Fondazione Sicilia fra tecnologie e creatività, p. 249
  • J. Caro Saiz, D. Zurro, B. Rondelli, A. Balbo, X. Rubio Campillo, J.A. Barceló, I. Briz i Godino, J. Fort, M. Madella, Simulpast: un laboratorio virtual para el análisis de las dinámicas históricas, p. 265
  • M. Ramazzotti, Archeosema. Sistemi artificiali adattivi per un’archeologia analitica e cognitiva dei fenomeni complessi, p. 283
  • L. Bocchi, H. Mahmud, K. Rebay-Salisbury, E. Tuosto, Virtual models for archaeology, p. 305

Documentare l’archeologia 3.0

Atti del Workshop (Alma Mater Studiorum Università di Bologna, 23 aprile 2013), a cura di Antonio Curci e Andrea Fiorini

  • A. Curci, A. Fiorini, Introduzione, p. 327
  • P. Drap, D. Merad, J. Seinturier, J.-M. Boï, D. Peloso, G. Vannini, M. Nucciotti, E. Pruno, Dal rilievo fotogrammetrico all’analisi dei dati. Il Progetto Shawbak, p. 329
  • A. Fiorini, Nuove possibilità della fotogrammetria. La documentazione archeologica del nuraghe di Tanca Manna (Nuoro), p. 341
  • C. Putzolu, D. Vicenzutto, Il rilievo delle superfici tramite fotogrammetria 3D: dal microscavo dei complessi tombali agli scavi in open area, p. 355
  • S. Zambruno, A. Vazzana, L. Buti, M. Orlandi, Cloud computing e fotomodellazione come integrazione della modellazione 3D per l’architettura storica. La chiesa di San Giovanni Evangelista in Ravenna, p. 371
  • A. Angelini, R. Gabrielli, Laser scanning e photo scanning. Tecniche di rilevamento per la documentazione 3d di beni architettonici ed archeologici, p. 379

Recensioni: M. Limoncelli, Il restauro virtuale in archeologia, Roma, Carocci Editore, 2012 (I. Romeo), p. 395; S. Costa, G.L. Pesce (eds.), Open source, Free Software e Open Format nei processi di ricerca archeologica. Atti del II Workshop (Genova 2007), London, Ubiquity Press, 2013 (A. Caravale), p. 399.

OpenAccess eBook

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Archeologia e Calcolatori, 24, 2013 – Documentare l’archeologia 3.0

Informazioni aggiuntive

Peso0.960 kg
Dimensioni24 × 17 × 2.1 cm
Luogo di stampa

Anno di stampa

Tipologia

Pagine

Illustrazioni

,

Legatura

ISSN

ISBN

Lingua

, ,

eBook

Consulta su Torrossa

Ti potrebbe interessare…