Il santuario di Asclepio a Lebena

60,00

Autore: Milena Melfi
Anno di stampa: 2007
ISBN: 9789608740587

eBook

Carta

Descrizione

Sommario

PREMESSA
I. LA RICERCA ARCHEOLOGICA ITALIANA A LEBENA 

  • I. I I PRECEDENTI
  • 1.2 L’ESPLORAZIONE DI A NTONIO TAMARELLI E LA RICOSTRUZIONE  DELLA TOPOGRAFIA DI LEBENA
  • 1.2.a  Gruppo l: gli edifici intorno al tempio di Asclepio
  • 1.2.b Gruppo 2: gli edifici intorno alla chiesa di Ag. Ioannis
  • l.2.c Gruppo 3: gli edifici presso il Capo Psammidomouri
  • 1.2.d Gruppo 4: gli edifici lungo la spiaggia
  • l.2.e Lebena: la città ed il santuario
  • 1.3 GLI SCAVI DEL 1900-] 9] 2 ED IL RILIEVO DEL SANTUARIO
  • 1.3.a Le ricerche del 1900-190 I
  • 1.3.b Le ricerche del 19 10-1 912

II. IL SANTUARIO DI ASCLEPIO

  • II.I l’ITRODUZIONE
  • Il.2 DESCRIZIONE E ANALISI DELLE STRUTTURE EMERGENTI
  • II.2.a Il tempio di Asclepio
  • Il.2.b Lo spazio antistante il tempio
  • II.2.c Gli ambienti adiacenti al tempio
  • II.2.d Le fasi più antiche a N del tempio
  • II.2.e La grande scalinata
  • II.2.f La «stoà superiore»
  • II.2.g La stoà N
  • II.2.h Il vano annesso alla stoà N
  • II.2. i I muri di analemma
  • II.2.1 La fonte
  • II.3 TENICHE MURARIE
  • II.3.a Murature a secco
  • II.3.b Murature in opera listata
  • II.3 .c Murature in opera testacea
  • II.3.c(1) Appendice: strutture afferenti al santuario non incluse nel rilievo 1999

    VI. GROTTE, TEMPLI E RUDERI: FORME DI DEVOZIONE NELLA CRETA CENTRO-MERIDIONALE TRA LA FINE DEL II E GLI INIZI DEL I MILLENNIO A.C. 99

  • VI.1 ASPETTI DELLA CONTINUITÀ NELLE AREE SACRE DELL’ETÀ DEL BRONZO
  • VI.2 SANTUARI DI NUOVA FONDAZIONE
  • Vl.3 PRATICHE CULTUALI TRA LE ROVINE MINOICHE
  • VI.4 RELIGIONE, TOPOGRAFIA E SOCIETÀ

VII. CAVE E FORNACI: AREE ESTRATTIVE E IMPIANTI ARTIGIANALI DI CRETA CENTRO-MERIDIONALE NELLA PRIMA ETÀ DEL FERRO 127

  • VII.1 BACINI ESTRATTIVI
  • VII .2 ERGASTERIA
  • VII.3 PRODUZIONE E CONSUMAZIONE

VIII. DENTRO LA POLIS: PROFILO ARCHEOLOGICO DI GORTINA ARCAICA E CLASSICA 133

  • VIII.I LA NATURA DELLA DOCUMENTAZIONE
  • VIII.2 GLI SPAZI ABITATIVI
  • VIII.3 LE AREE DI SEPOLTURA
  • VIII.4 LA TOPOGRAFIA CULTUALE
  • VIII.5 GLI SPAZI PUBBLICI
  • VIII.6 GLI IMPIANTI ARTIGIANALI
  • VIII.7 SGUARDO D’INSIEME ALLA CITTÀ ARCAICA E CLASSICA
  • VIII.8 I QUARTIERI DI GORTINA

IX. GORTINA E GLI SBOCCHI A MARE

  • IX.I I TERMINI DELLA QUESTIONE
  • IX.2 LEBENA
  • IX.3 TRA GORTINA E LEBENA: I DISTRETTI DI HAGHIOS KYRILLOS – MIAMOU E DI PLORA – APESSOKARI
  • IX.4 AMYKLAION
  • IX.5 LASAIA E HAGHIOPHARANGO

X. EQUILIBRI E SQUILIBRI NELLA CRETA CENTROMERIDIONALE: I RAPPORTI TRA GORTINA E FESTÒS

  • X.I TIPOLOGIA E CRONOLOGIA DELLE PIÙ ANTICHE CONIAZIONI GORTINIE E FESTIE
  • X.2 L’INTESA MONETALE TRA GORTINA E FESTÒS: LE IMPLICAZIONI POLITICHE
  • X.3 L’INTESA MONETALE TRA GORTINA E FESTÒS: GLI ASPETTI FINANZIARI

XI. TERRA PUBBLICA E TERRA PRIVATA

  • XI. I IL CONCETTO DI GHA NELLA DOCUMENTAZIONE EPIGRAFICA
  • Xl.2 LA PROPRIETÀ DELLA TERRA: PUBBLICO E PRIVATO
  • Xl.3 CONCESSIONI DI TERRA PUBBLICA: KESKORA E PALA
  • Xl.4 UNA LOCALIZZAZIONE PER KESKORA E PALA?

XII. FUORI CITTÀ: LE COMUNITÀ DIPENDENTI

  • XII.I IL LESSICO DELLA MARGINALITÀ: LA DOCUMENTAZIONE LETTERARIA ED EPIGRAFICA
  • XII.2 A ULON
  • XII.3 BENE E BOIBE
  • XIl.4 PYRANTHOS
  • XII.5 RHYTION
  • XII.6 RHITTENIA

XIII. IL RUOLO TERRITORIALE DEI SANTUARI

  • XIII.I CONTINUITÀ E DISCONTINUITÀ NELLE AREE DI CULTO DELLA PRIMA ETÀ DEL FERRO
  • XIII.2 AREE DI CULTO RURALI DI NUOVA FONDAZIONE
  • XIII .3 GORTINA E L’ANTRO IDEO

XIV. CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE

  • XIV.1 LA M ESSARÀ AL PASSAGGIO TRA II E I MILLENNIO A.C.: MODELLI TEORICI E REALTÀ ARCHEOLOGICA
  • XIV.2 SVILUPPI TERRITORIALI DELLA PRIMA ETÀ DEL FERRO
  • XIV.3 NASCITA E ORGANIZZAZIONE DELLA POLIS GORTINA
  • XIV.4 APPUNTI PER UNA STORIA TERRITORIALE TRA ALTO ARCAISMO ED ETÀ CLASSICA

BIBLIOGRAFIA
ELENCO DELLE ILLUSTRAZIONI
SUMMARY
INDICI

Informazioni aggiuntive

Peso1.160 kg
Dimensioni31 × 21 × 1.6 cm
Editore

Autore

Numero e serie

19, Monografie della Scuola Archeologica di Atene e delle Missioni Italiane in Oriente

ISBN

ISSN

Luogo di stampa

Roma – Atene

Anno di stampa

Pagine

+ 1 tavola fuori testo, 248

Illustrazioni

illustrazioni in bianconero e 3 tavole piegate in formato A3

Legatura

brossura

Lingua

italiano

Tipologia

Libro