Un paesaggio medievale tra Piemonte e Liguria. Il sito di Santa Giulitta e l’Alta Val Tanaro

75,00

Autore: Paolo Demeglio (a cura di)
Anno di stampa: 2019
ISBN: 9788878149465
e-ISBN: 9788878149472

eBook

Carta

Descrizione

L’Alta Val Tanaro, e in particolare il sito di Santa Giulitta nel comune di Bagnasco (CN), iniziano a disvelarsi nella loro multiforme complessità. Infatti, da un lato il fulcro dell’indagine è costituito dall’insieme di edifici e ruderi che testimoniano il susseguirsi di un elemento fortificato di origine altomedievale, forse bizantino, e di un complesso religioso che, a partire da un momento che si colloca tra fine dell’XI e l’inizio del XII secolo fino a oggi, è stato importante luogo di devozione per la comunità che si riuniva, e ancora si riunisce, intorno al culto dei Santi Giulitta e Quirico. Ma dall’altro lo studio a cura della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del Politecnico di Torino – che con questo volume rinnova la sua collana – ha analizzato vari aspetti della valle nella sua interezza con ottica multidisciplinare e in una dinamica di lungo periodo, tra l’età romana e l’epoca contemporanea: dai dati archeologici alle emergenze architettoniche e artistiche, dal tessuto insediativo ai centri produttivi, dalle caratteristiche geomorfologiche al patrimonio arboreo, dai siti industriali dismessi alle ipotesi di valorizzazione del territorio.

Sommario
  • Una nuova collana di studi della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio, Carlo Tosco
  • Saluti, Giorgio Ferraris Presidente dell’Unione Montana dei Comuni dell’Alta Val Tanaro, Giuseppe Carazzone Sindaco di Bagnasco, Sebastiano Carrara Presidente del Fondo Storico “Alberto Fiore”
  •  Valorizzare e tutelare il patrimonio culturale locale. Le attività del Fondo Storico “Alberto Fiore” per l’Alta Val Tanaro e Santa Giulitta, Alessia Castagnino
  • Introduzione, Paolo Demeglio

1. Indagini archeologiche: dal dettaglio alla ricomposizione a cura di Paolo Demeglio

Saggi

  • Archeologia a Santa Giulitta e in Alta Val Tanaro: una dinamica diacronica e diatopica, Paolo Demeglio
  • Rilievo fotogrammetrico tramite UAV: tecniche geomatiche di analisi e ricostruzione tridimensionale del sito di Santa Giulitta, Walter Alberto, Gabriele Garnero, Paola Guerreschi, Luigi Perotti
  • Cost distance e viewshed analysis per un modello ricostruttivo dei percorsi in Alta Val Tanaro, Micaela Leonardi
  • L’applicazione del metodo di datazione del radiocarbonio alle malte della fortificazione, Rita Vecchiattini
  • Il materiale ceramico da Santa Giulitta, Laura Vaschetti

Schede

  • Testimonianze archeologiche in Alta Val Tanaro, Tiziana Casaburi
  • Tracce medievali nell’architettura religiosa, Denise Rusinà
  • Le fortificazioni dell’insediamento di Bagnasco: analisi delle strutture murarie, Simone Vallero
  • Ipotesi interpretative e modelli per una ricomposizione tridimensionale delle trasformazioni del complesso religioso di Santa Giulitta, Giosuè Pier Carlo Bronzino
  • Le strutture difensive: caratteristiche e analisi stratigrafica, Marta Banino, Alice Giani, Luigi Gritella, Luca Malvicino
  • Analisi chimiche: report di indagine, Elisa Bertone, Silvia Spriano
  • Castrum di Santa Giulitta: cenni sulla tradizione delle presenze “saracene” a Bagnasco, Giammario Odello

2. Strumenti per l’indagine di un paesaggio: approcci storici, a cura di Chiara Devoti

Saggi

  • Immagine e immaginario per il territorio della Val Tanaro: Santa Giulitta e il suo contesto nella cartografia storica, Chiara Devoti
  • Introduzione alle fonti documentarie per la storia dell’architettura, del territorio e del paesaggio, Laura Guardamagna
  • L’Alta Val Tanaro nelle più antiche fonti medievali, Giuseppe Banfo
  • Fra le chiese dell’Alta Valle Tanaro: dati e problemi, Giovanni Coccoluto
  • Gli affreschi di Santa Giulitta: uno sguardo sulla valle del Tanaro tra Gotico e Rinascimento, Massimiliano Caldera
  • Indagini sulla chiesa di età moderna, Elena Gianasso

Schede

  • Le carte del sale, Elisa Piolatto
  • Regesto documentario per il complesso religioso di Santa Giulitta in Bagnasco (1315-1899), Elena Gianasso
  • Visite pastorali per la storia di Santa Giulitta, Elena Gianasso
  • Infrastrutture e insediamenti dell’Alta Val Tanaro: alcuni casi emblematici, Valentina Quitadamo
  • Strumenti GIS per la gestione dei dati, Valentina Quitadamo
  • Infrastrutture e mobilità per lo sviluppo del territorio, Massimo Nappo, Veronica Polia
  • Il paesaggio agroforestale della Alta Val Tanaro, Marco Devecchi, Paola Gullino, Federica Larcher
  • Il paesaggio colturale e boschivo storico dell’area di Bagnasco. Metodologie di ricerca e confronto con il paesaggio attuale, Caterina Lucarini, Francesca Matrone

3. Aspetti metodologici finalizzati alla conservazione a alla valorizzazione, a cura di Emanuele Romeo

Saggi

  • Rovine e paesaggio: dalla conoscenza alla valorizzazione compatibile, Emanuele Romeo
  • Il complesso religioso di Santa Giulitta: verso una prospettiva di conservazione integrata, Monica Naretto
  • Comunicare la conoscenza, partecipare alla conservazione: la valorizzazione in progress di Santa Giulitta, Riccardo Rudiero
  • Valutazioni integrate per sistemi territoriali complessi, Marta Bottero, Giulio Mondini

Schede

  • Le analisi sulla vegetazione ruderale finalizzate alla conservazione del contesto, Alessandro Viva
  • Il rilievo fotografico e il fotoraddrizzamento come strumento di conoscenza degli elevati, Silvia Summa
  • L’individuazione e la catalogazione degli elementi lapidei e dei frammenti erratici nel cantiere di conoscenza e di restauro, Mario Leonardo Melano, Umberto Montanari
  • Documentazione metrica della cappella di Santa Giulitta, Fulvio Rinaudo
  • La consistenza materiale della cappella di Santa Giulitta: analisi per la conservazione, Federica Bergamini, Roberta Vignuolo
  • Valutazione di aree strategiche e a rischio per un territorio montano: il caso di Ormea, Elisa Piolatto
  • Uno studio sui possibili sviluppi turistici dell’Alta Val Tanaro attraverso il metodo Choice Experiments, Caterina Catanzani

4. Architetture di pietra tra medioevo ed età moderna: i linguaggi aggiornati delle risorse locali, a cura di Maurizio Gomez Serito

Saggi

  • Geomorfologia del sito: geologia del paesaggio e dei materiali, Maurizio Gomez Serito
  • Cappelle medievali nel distretto della pieve di Priola: un repertorio di materiali, tecniche e geometrie, Luca Finco
  • La chiesa maggiore di Santa Giulitta: una lettura inedita, Luca Finco, Maurizio Gomez Serito
  • L’analisi materica per lo studio di un sito archeologico: la fortificazione di Santa Giulitta, Valentina Saba

Schede

  • Rilievi nell’antica cappella, a partire da un’analisi delle murature, Luca Finco
  • Un contributo per la conoscenza della chiesa maggiore di Santa Giulitta: la termografia all’infrarosso per la lettura delle tessiture murarie e l’interpretazione delle fasi costruttive, Luca Finco, Mario Girotto, Maurizio Gomez Serito, Monica Volinia
  • Lettura degli apparati murari e analisi materica per un’ipotesi delle trasformazioni del complesso dei Santi Giulitta e Quirico, Francesca Matrone, Francesca Perlo

Informazioni aggiuntive

Peso1.575 kg
Dimensioni21 × 29 × 2.4 cm
Autore

Numero e serie

,

Luogo di stampa

Anno di stampa

Tipologia

Pagine

Illustrazioni

Legatura

ISSN

ISBN

e-ISBN

Lingua