Scarlino II. Il tesoro

20,50

Autore: Luigi Tondo
Anno di stampa: 1988
ISBN: 9788878140882

Descrizione

Durante la campagna di scavi effettuata nel 1982 nel castello di Scarlino, fu rinvenuto un ripostiglio contenente cento monete d’oro (databili al sec. XV) provenienti dalle più importanti zecche italiane (Firenze, Venezia, Milano, Roma, ecc.), ma sono presenti anche esemplari di zecche ungheresi. Tutti i pezzi sono accuratamente riprodotti e descritti nel volume. L’eccezionalità del ritrovamento appare tanto più rilevante se si considera che la maggior parte dei tesori noti è il risultato di ricomposizioni, più o meno fortunate, seguite quasi sempre a scoperte casuali, mentre in questo caso è il frutto di uno scavo archeologico condotto con scientificità e precisa metodologia capace dunque di correlare la storia della moneta con la storia politica ed economica di un territorio.

Sommario

Abbreviazioni bibliografiche

  • Il tesoro di Scarlino
  • Zecca di Firenze
  • Zecca di Siena
  • Zecca di Venezia
  • Zecca di Roma
  • Zecca di Bologna
  • Zecca di Milano
  • Zecca di Genova
  • Zecche di Ungheria
  • Il fiorino di sigillo

Informazioni aggiuntive

Peso0.258 kg
Dimensioni29 × 21 × 0.5 cm
Autore

Numero e serie

15, Ricerche di Archeologia Altomedievale e Medievale

Luogo di stampa

Firenze

Anno di stampa

Tipologia

Libro

Pagine

48

Illustrazioni

illustrazioni in bianconero

Legatura

brossura, con sovraccoperta

ISSN

ISBN

Lingua

italiano