L Convegno 2017: Cinquant’anni di studi sulla ceramica e il contributo del centro ligure per la storia della ceramica

45,00

Anno di stampa: 2018
ISBN: 9788887397703

eBook

Carta

Descrizione

Il volume raccoglie gli Atti del L Convegno Internazionale della Ceramica sul tema “Cinquant’anni di studi sulla ceramica e il contributo del centro ligure per la storia della ceramica” tenutosi presso il Centro Ligure per la Storia della Ceramica (Savona), 6-7 ottobre 2017.

Sommario

Introduzione

RITA LAVAGNA, Presidente Centro Ligure per la Storia della Ceramica

Saluti delle Autorità

  • RENATO GIUSTO, Presidente del Consiglio Comunale di Savona
  • GIOVANNI ROLANDI, Assessore alla cultura e alla pubblica istruzione della Città di Albisola Superiore

Presentazione

  • AURORA CAGNANA, Responsabile del Patrimonio Archeologico della Liguria per la
  • Soprintendenza Archeologia, Belle Ani e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona

Comunicazioni a tema

  • SAURO GELICHI, Compagni di viaggio. La ricerca sulla ceramica medievale nell’esperienza dell’AIECM3.
  • CARLA ALEO NERO, Albisola e la ceramica medievale e postmedievale in Sicilia. Appunti per un bilancio e possibili prospettive di ricerca.
  • CIAUDIO CAPELLI, ROBERTO CABELLA, Il contributo delle analisi petrografiche negli studi della ceramica mediterranea medievale e post-medievale: Tiziano Mannoni e il Centro Ligure per la Storia della Ceramica tra passato e futuro.
  • HENRI AMOURIC, LUCY VALLAURI, Entre ltalie et Midi français: <<Un goût d’italie>>, quoi de neuf?
  • ALBERTO GARCIA PORRAS, Rapporti commerciali tra la Spagna e l’Italia in epoca medievale attraverso lo studio delle ceramiche.
  • CATIA RENZI RIZZO, Fare storia con le ceramiche e le fonti scritte: la pluridecennale esperienza pisana.
  • MARCELLA GIORGIO, Colori nel cielo. 50 anni di studi sui bacini ceramici.
  • CARME RAVANELLI GUIDOTTI, Il Centro Ligure e Faenza: contributi istituzionali e ceramologici.
  • ISABELLA MARCHETTA, I convegni di Savona e il Museo Archeologico azionale di Melfi: come la ricerca nutre l’economia dei musei.
  • FAUSTO BERTI, Gli statuti delle arti e l’organizzazione corporativa dei vasai in Italia.
  • GIULIO BUSTI, FRANCO COCCHI, Il rinnovamento della ceramica di Deruta verso la metà del Quattrocento.
  • CECILIA CHILOSI, La vaseria de/l’antica farmacia Cavanna di Genova.

Comunicazioni a tema libero e posters

  • JAUME COLL CONESA, LUCÁS SAEZ GONZÁLES, E ‘CARNA EBASTIA PERALES, El conjunto de ceramica medieval de la unidad de descarga UE273 del Barri dels Obradors de Manises (Valencia, España).
  • JAUME COLL CONESA, SARA PUGGIONI, MARIA J. BADENAS, El pecio de El Puig (Valencia). Un contexto cerrado de lozas medievales del tipo Pula del siglo XIV y sus asociaciones.
  • MASSIMILIANO CALDERA, L’alberello ‘istoriato’ cinquecentesco dei Musei Civici di Savona: modelli figurativi e vicende storiografiche.
  • GIUSEPPE CLEMENTE, Vasi da giardino dall’Orto Botanico di Pisa (XVII-XX secolo).
  • MARIANO MARINI, Anonimo tra la folla: un vaso di Cafaggiolo agli Uffizi.
  • LUCA PESANTI, La Porcellana di Roma. Secoli XVI-XVII.
  • CLARA MENGANNA, “L’essercitio principale di quegli uomini è di far pignatte”. Primi risultati di una indagine su una produzione raffinata di terrecotte a Marsciano.
  • MARIA FLAVIA LO REGIO, L’antica manifattura napoletana Stingo e Gio Ponti.
  • LUIGI DI COSMO, Il pavimento maiolicato della cappella del Sacro Monte dei Morti a Solopaca (BN). Contributo alla conoscenza della produzione napoletana del tardo Seicento.
  • LESTER LONARDO, “Et altri cittadini non debbiano buttare, nè far altre immunditie, et sterquilinii alcuni”. Il vasellame da mensa di XVI-XVII secolo proveniente dai butti urbani della vecchia Cerreto (Benevento).
  • VINCENZIO VALENZANO, Ceramica d’importazione dagli scavi della cattedrale di Barletta.
  • FRANCESCA AGRÒ, Un aggiornamento sulle protomaioliche prodotte e circolanti in Sicilia nel XIII secolo alla luce dei vecchi e nuovi dati archeologici.
  • CARLA ALEO NERO, Palermo. Nuovi dati sulle ceramiche tardo e postmedievali dai recenti scavi.
  • SALVINA FIORILLA, Scicli – ceramiche dalle volte del convento del Carmine.
  • ELVIRA D’AMICO, Alcune ceramiche invetriate di età normanna da Messina.
  • FRANÇOISE DEJOAS, Considerazioni sulle maioliche d’importazione spagnola al Castellazzo di Delia (CL).
  • IRENE CARTA, MARIA FRANCESCA PORCELLA, Le riggiole della collezione Mariotti – Governi a Cagliari.
  • MARIA FRANCESCA PORCELLA, ClNZIA LECCA, ‘Azulejos’ iberici in Sardegna. Un bilancio sulle importazioni.
  • RAFFAELLA CARTA, Un butto di ceramiche medievali e post-medievali rinvenuto in un
  • pozzo nella chiesa di S. Sepolcro, nel quartiere della Marina a Cagliari.
  • A. ZUCCHIATI , M. MAGGI, Compendio delle misure strumentali sulla Protomaiolica Ligure con /asci di ioni.
  • GIOVANNI I MACCHERINI, Il “ceramista degli uomini alati”.
  • MAGDA TASSINARI, Ceramica savonese in Portogallo.

Informazioni aggiuntive

Peso0.667 kg
Dimensioni17 × 24 × 1.8 cm
Numero e serie

50, Atti dei Convegni Internazionali della Ceramica – Albisola

Luogo di stampa

Albenga

Anno di stampa

Tipologia

Libro

Pagine

312

Illustrazioni

illustrazioni in bianconero e colore

Legatura

brossura

ISSN

ISBN

Lingua

francese, italiano, spagnolo

Editore

Ti potrebbe interessare…